Giochi PC

Twitch non è solo gaming, il nuovo trend sono i cartelli stradali

Non solo videogiochi: il nuovo trend di Twitch sono i cartelli stradali; e non stiamo scherzando o ingrandendo la situazione. Negli ultimi tempi, infatti, il canale ‘Stopsigncam’ è letteralmente esploso, con oltre 125.000 follower. Un numero a dir poco spropositato considerando che si tratta di una semplice cam posta al di sopra di un incrocio. Esaminiamo, perciò, lo scopo esatto del canale sopracitato in modo da capire il perché di tale esplosione su una piattaforma che, peraltro, è nata principalmente per dar spazio ai videogiochi ed agli eSports.

Twitch

Come riportato da Kotaku, il titolo della diretta rivela perfettamente di cosa si tratti: “Il 98,73% dei veicoli non si ferma“. Esatto! Lo streaming, tramite una cam, immortala le macchine che passano in un incrocio a Salem (Massachusetts). Lo scopo? Identificare quanti guidatori non si fermano al segnale di Stop posto nel suddetto incrocio. In chat gli spettatori commentano le macchine, affibbiando ad esse soprannomi come ad esempio ‘zoomers’ o ‘rollers’. Addirittura gli utenti si divertono a creare meme a riguardo; ma non è finita qui.

Vista la popolarità sempre più in crescita del canale, alcuni spettatori passano dall’incrocio in cerca di un angolino d’attenzione: chi scende dalla macchina per eseguire un salto mortale, e chi per inscenare un duello con la spada laser. Insomma, il fenomeno è ormai incontrollabile e ha dato il via, ovviamente, a dei canali cloni con cam poste in altri incroci.

Twitch Logo

L’opinione

Come darvi torto, questa situazione non ha nulla a che fare con il mondo videoludico, ma è proprio ciò che sta accadendo alla piattaforma viola; si sta allontanando sempre di più dal suo vero obiettivo. Ammettiamolo: quanti canali poco inerenti alla realtà videoludica, in tutte le sue forme, sono nati negli ultimi tempi? Tanti, troppi! Ma la colpa di chi è? Principalmente dell’utenza, che da il via a dei trend decisamente poco interessanti come quello soprastante. Chi fisserebbe per una o addirittura due ore un incrocio in diretta su Twitch? Forse qualche nonno in assenza dei cantieri, con l’Italia nuovamente ripiombata in piena emergenza COVID.

Personalmente, ritengo che Twitch, allo stesso modo di come attenziona parole improbabili e altro (come il ban ad alcuni utenti per effetti sonori), debba attenzionare le tipologie di canali che nascono al suo interno: d’altronde, la piattaforma è nata con lo scopo di dar spazio ai professionisti degli eSports, a utenti pronti a condividere le proprie esperienze videoludiche, a veri e propri talkshow dedicati ai videogiochi, ed anche ai creativi. Cosa c’entra allora un canale dedicato ad un incrocio? Niente!

Il problema però, come dicevo in precedenza, parte dalla stessa utenza: non riesco davvero a capacitarmi di come possa spopolare un canale dedicato ad un incrocio, è realmente assurdo. Ed è per questo che sarò schietto: l’uomo del ventunesimo secolo è fatalmente attratto dal nulla.

Su Amazon Italia, Xbox Series S è attualmente disponibile. Cliccate qui per visionare la pagina del prodotto!