PlayStation

Ubisoft: l’ex game director di Splinter Cell torna nell’azienda

Giusto qualche giorno fa, vi abbiamo segnalato essere in atto diversi cambiamenti che stanno avvenendo all’interno del reparto creativo di Ubisoft. La motivazione principale è quella di dare una ventata d’aria fresca alle IP dell’azienda francese, che di questi ultimi tempi ha deciso di rimandare tutti i titoli attesi per il 2020 proprio per concentrarsi su una maggiore varietà e differenziazione dal passato.

Entrando più nello specifico in questi cambiamenti, a tornare nel team di sviluppo di Ubisoft c’è Maxime Beland, ex sviluppatore della storica saga di Splinter Cell. A suggerire il ritorno di Beland è stato il suo profilo LinkedIn che attualmente segnala che il game director è ritornato a lavorare con l’azienda capitanata da Yves Guillemot, dopo aver trascorso alcuni mesi in Epic Games.

Ubisoft Logo

Durante il suo primo periodo presso Ubisoft, Beland ha lavorato su vari progetti tripla A, trai quali: Assassin’s Creed, Far Cry 4, Far Cry Primal e Far Cry 5. Oltre a ciò, duranti i suoi 20 anni precedenti all’interno dell’azienda francese è stato anche il direttore creativo di: Rainbow Six: Vegas, Splinter Cell: Conviction e Splinter Cell: Blacklist. Beland ha anche co-fondato lo studio di Ubisoft con sede a Toronto.

Adesso resta soltanto da vedere come il ritorno di Beland andrà ad impattare sui nuovi lavori all’interno del team editoriale di Ubisoft in futuro. Di sicuro sembra essere una persona con alle spalle una grande esperienza e un passato lavorativo longevo dentro la casa francese. Cosa vi aspettate dal futuro prossimo di Ubisoft? Diteci la vostra nella sezione dedicata ai commenti.

Uno degli ultimi titoli pubblicati da Ubisoft è stato Ghost Recon Breakpoint. Potete acquistare il gioco su Amazon a questo indirizzo a un prezzo conveniente.