Altre Console

Ubisoft e le risposte non pervenute, i dipendenti cominciano a stancarsi

Sembra che i problemi per il publisher francese non siano ancora finiti, o almeno ancora non del tutto. Lo scorso anno si è alzato davvero un folte polverone su Ubisoft e sui comportamenti di alcuni dipendenti nei confronti dei loro colleghi e non. Di seguito nel corso degli scorsi mesi, abbiamo potuto assistere ad un altro caso che ha interessato Activision e che sta portando ovviamente a licenziamenti e a prese di posizioni forti da parte dell’azienda. In tutto questo oggi sulle pagine di Kotaku è arrivata una segnalazione da parte di una dipendente di Ubisoft che ha voluto segnalare un comportamento inadeguato da parte dell’azienda nei confronti dei report inviati per segnalare abusi di potere o comportamenti fuori luogo durante gli orari di lavoro.

Migliori videogiochi ubisoft

Da quello che si evince all’interno della lunga dichiarazione della ragazza, sembra che il suo rapporto con l’azienda si sia ormai concluso anche ovviamente in seguito ai comportamenti che alcuni dei suoi colleghi avevano con lei. Sulle pagine di Kotaku infatti si può leggere che nel corso degli anni (a partire dal 2018) più volte ha provato a scrivere report anonimi per segnalari “abusi” e comportamenti inadeguati. Il tutto però sembra essere stato lasciato nel dimenticatoio e mai nessuno le ha risposto. Sembra quindi che il publisher francese abbia ancora problemi nel gestire situazuoni delicatissime che colpiscono i propri dipendenti.

Vorrei poter continuare il mio viaggio in Ubisoft, ma sono stata davvero colpita da tutte le molestie, discriminazioni e tossicità che ho incontrato e da come è stata gestita la situazione”, ha detto a Kotaku in un’intervista. “Spero davvero che la situazione migliori per Ubisoft, ma per il momento ci siamo ancora”. Questa sembra ancora una volta una notizia che permetterà di alzare i riflettori su quanti problemi affliggono l’industria al giorno d’oggi!

Proprio nel mese di Luglio in realtà, in seguito alle vicende avvenute negli Stati Uniti in Activison, alcuni dipendenti di Ubisfot si sono prodigati nella creazione di un comitato che potesse aiutare tutti i loro colleghi nel segnalare abusi di potere o comportamenti scorretti sul luogo di lavoro! Ma ancora tutt’oggi sembra che le storie raccontate non abbiano ricevuto alcuna risposta!

Se avete bisogno di credito per il PSN, potete trovarlo qui insieme all’abbonamento di un mese