Giochi PC

Wasteland 3: “Microsoft ci ha dato risorse e tempo” dichiara uno sviluppatore di inXile

Nel corso degli anni passati Microsoft e la divisione Xbox si sono impegnate nell’acquisizione di diversi studi di sviluppo provenienti da tutto il mondo. Questa mossa ha permesso la creazione degli Xbox Game Studios e man mano che sono passati i mesi la famiglia degli studi interni si è allargate sempre di più. Uno di questi team, inXile Entertainment è stato acquistato nel mentre si trovava nello sviluppo del nuovo RPG Wasteland 3 e per questo studio l’acquisizione ha portato solo risvolti fortemente positivi.

All’interno di una recente intervista rilasciata alla redazione di GamingBolt, Bryan Fargo di inXile Entertainment, ha parlato di tutto ciò che ha portato allo studio l’entrare a fare parte del team di Microsoft. Questa acquisizione ha portato molte più risorse e più tempo all’interno studio, tutto da dedicare alla prossima opera in uscita tra qualche mese sul mercato.

Wasteland 3

“Più risorse e più tempo sono le parole più dolci che uno sviluppatore può sentire” ha esordito Fargo. “Siamo un piccolo studio e quindi apprezziamo ogni settimana e giorno in più che possiamo avere su una scadenza. Microsoft ci ha dato anche un enorme vantaggio nell’offrirci ulteriori risorse, oltre a consentirci di espandere e migliorare la qualità del gioco su tutta la linea.”

Vi ricordiamo che Wasteland 3 uscirà il prossimo 19 maggio sulle piattaforme: PlayStation 4, Xbox One e PC (via Microsoft Store e Steam) e al momento attuale è in corso una fase di beta per il prossimo gioco di inXile Entertainment. Cosa ne pensate delle recenti dichiarazioni di uno degli sviluppatori di Wateland 3? Diteci la vostra nella sezione dedicata ai commenti.

Potete prenotare la vostra copia di Wasteland 3 comodamente su Amazon a questo indirizzo.