Xbox

Xbox Lockhart: “smentiti” i 7 Teraflops, i rumor puntano ancora più in basso

È già passata una settimana dal reveal ufficiale di tutte le specifiche tecniche della nuova Xbox Series X, tuttavia della seconda console di casa Microsoft, la tanto vociferata Xbox Lockhart, non si sa ancora nulla. Stando alle voci che girano intorno alla nuova console, Lockhart è soltanto un nome in codice, simile a quanto usato con la Series X a cui ci si riferiva col nome Scarlett, e l’ipotetico vero nome sarebbe Series S. Si tratterebbe di una console meno potente rispetto alla sua sorella maggiore, e dal costo decisamente più basso, così da permettere a Microsoft di accontentare ogni fascia di mercato al momento del lancio.

Da poche ore, sono emersi dei grafici benchmark di una APU AMD (ovvero processore con scheda grafica integrata) non meglio identificata: secondo le prime voci, si tratterebbe proprio del SoC di Xbox Lockhart, salvo eventuali annunci a sorpresa da parte di AMD. Sembrerebbe, quindi, che l’hardware della nuova console si basi si un processore Octa-Core da 4.0 GHz con 16GB di RAM, 4 dei quali dedicati alla VRAM, e una scheda grafica sconosciuta. Il grafico in questione mostra un punteggio di 7100 punti su 3D Mark Time Spy, una potenza simile a quella di un computer contenente un Ryzen 3900X e una GPU Nvidia GTX 1660 Super o AMD RX 5600.

Secondo alcune teorie, quindi, la potenza della Xbox Lockhart si aggirerebbe attorno ai 7 e i 7.9 Teraflops: a smentire tali notizie, tuttavia, è stato Jez Corden, giornalista di Windows Central, da sempre vicino alla casa di Redmond. Secondo quanto riferito da Corden, la nuova console avrebbe meno dei 7 Teraflops vociferati, confermando la potenza della Lockhart sui 4 Teraflops. Corden ha poi aggiunto che si tratta di una console pensata per giocare in 1080P senza compromessi, e sfruttando anche la nuova tecnologia RDNA di AMD.

Al momento non ci sono ancora certezze sull’argomento, né tanto meno su un reveal ufficiale della nuova Xbox Lockhart. Lo stesso Corden, durante la scorsa settimana, aveva detto che il reveal della console si attesterebbe tra la tarda primavera e inizio estate, dopo aver postato un tweet sul suo account contenente un cuore e un lucchetto, che ha fatto subito pensare ai curiosi si trattasse di un reveal imminente. Noi, come al solito, aspettiamo notizie ufficiali da Microsoft.

In attesa dell’uscita della nuova generazione di Xbox, se siete interessati a provare il 4K, vi segnaliamo l’acquisto di una Xbox One X da 1 TB a questo link Amazon.