Tom's Hardware Italia
Xbox One

Xbox Scarlett: un nuovo gioco first-party pubblicato ogni tre mesi, è l’obbiettivo di Microsoft

Xbox Scarlett accoglierà un nuovo gioco first-party ogni tre mesi: questo è l'obbiettivo degli Xbox Game Studios di Microsoft. Ecco i dettagli.

Le grandi conferenze dell’E3 2019 sono quasi finite e, mentre attendiamo l’arrivo del Nintendo Direct (qui gli orari), possiamo immaginare quali fenomenali giochi abbiano in serbo per noi le console di prossima generazione. Sappiamo già che Halo Infinite sarà uno dei titoli di lancio di Xbox Scarlett e di certo potremo vedere i nuovi capitoli di amate serie come Gears, Forza e, secondo i rumor, Fable, ma non dobbiamo dimenticarci che ora Microsoft ha all’attivo molti nuovi team, che fanno parte di Xbox Game Studios.

Durante la conferenza, la casa di Redmond ha annunciato di aver acquistato anche Double Fine: con questo studio di sviluppo, i team diventano quattordici. Un numero niente male che lascia intendere come, su Xbox Scarlett, arriveranno molti nuovi giochi. A questo riguardo si è espresso anche Matt Booty, capo degli Xbox Game Studios: nei piani del collettivo c’è la pubblicazione di un gioco first party ogni tre mesi circa, quindi quattro giochi esclusivi (in ambito console) ogni anno.

Secondo i conti di Booty, si tratta di un risultato raggiungibile se ogni team di Xbox Game Studios dovesse completare un nuovo gioco in un periodo di tempo che vada dai due ai quattro anni al massimo. È chiaro quindi che non tutti i titoli avranno la mole e i valori produttivi di opere come Red Dead Redemption 2 o God of War. Circa tre anni di sviluppo potrebbero bastare per opere “minori” (non in termini di qualità, si intende) come quelle che potrebbero produrre team non molto grandi come Ninja Theory o Double Fine stessa.

Quattordici team first-party sono per certo un punto di forza niente male e Microsoft, con Xbox Scarlett, sembra veramente avere le carte in regola per stupire i videogiocatori: ora, non ci resta che attendere l’arrivo della nuova generazione e assistere in prima persona a quanto la casa di Redmond sarà in grado di donarci.

Nell’attesa di questa potenziale enorme quantita di giochi, possiamo divertirci con Xbox One, acquistandola a questo indirizzo.