Nintendo Switch

Zelda Breath of the Wild, il prototipo sembra un gioco NES

Oggi, 3 marzo 2017, è il giorno che milioni di giocatori aspettano da molto tempo: a 6 anni dall'uscita di Skyward Sword ecco finalmente The Legend of Zelda: Breath of the Wild.

zelda 1
L'attesa è terminata!

Stiamo parlando di uno dei titoli più ambiziosi di sempre. Zelda Breath of the Wild ha già ricevuto ottime recensioni da parte della stampa specializzata, che lo indica come un vero e proprio capolavoro.

Nel corso del GDC 2017 Nintendo ha speso qualche parola riguardo allo sviluppo del titolo che, in fase seminale, sembrava un gioco per NES. Il prototipo, come specifica Nintendo, era effettivamente in 3D anche se ad una prima occhiata può sembrare un vecchio titolo 2D a 8 bit.

Così facendo, lo sviluppo è diventato molto più semplice e ha consentito agli addetti ai lavori di raggiungere perfettamente gli obiettivi prefissati, tra cui quello di offrire ai giocatori un prodotto qualitativamente molto elevato.

Segue il video del prototipo di The Legend of Zelda: Breath of the Wild che, come potete vedere con i vostri occhi, ricorda molto i primi capitoli della serie. A tal proposito qualcuno ha anche suggerito, nei commenti, l'idea di uno "Zelda Maker" a fronte del successo ottenuto da Nintendo con Super Mario Maker.

In attesa di ulteriori aggiornamenti vi invitiamo a dare un'occhiata alla nostra anteprima e a dirci la vostra su Breath of the Wild: anche voi non vedete l'ora di fare ritorno in quel di Hyrule? Ormai l'attesa è finita!

The Legend of Zelda: Breath of the Wild The Legend of Zelda: Breath of the Wild