Telco

5G anche in 120 piccoli comuni che nessuno si sarebbe filato

120 piccoli comuni italiani in digital divide avranno connettività 5G in banda 700 MHz FDD entro 54 mesi dalla disponibilità nominale delle frequenze – quindi di fatto a partire dal prossimo autunno.

Spulciando il bando 5G del MISE e la delibera AGCOM annessa è esplicitato infatti che chi si aggiudicherà i lotti di questa specifica banda di frequenza non solo dovrà assicurare entro 36 mesi la copertura dell'80% della popolazione nazionale – comprendente tutti i comuni con più di 30.000 abitanti e tutti i capoluoghi di provincia – ma anche assicurare i servizi in 120 specifiche piccole città prive di connettività adeguata.

"Nel computo della percentuale di popolazione di cui al comma 3, gli aggiudicatari includono almeno il 90% della popolazione dei comuni indicati nella tabella di cui all'Allegato 1 del presente provvedimento", si legge all'art. 12, comma 4 della Delibera 231/18/CO (l'elenco dei 120 è al fondo del documento).

estratto
Alcuni dei 120 Comuni

"Il Ministero, con la pubblicazione del bando di gara, può integrare la detta tabella con ulteriori comuni in un numero massimo pari al 20% dell'attuale". Il Ministero alla fine non ha integrato ulteriori comuni e mantenuto quelli selezionati dall'AGCOM, che si concentrano in Abruzzo, Lombardia e Piemonte.

Considerate le caratteristiche della banda 700 MHz FDD (duplex a divisione in frequenza) è probabile che l'obiettivo sia fornire connettività per la navigazione dati, quindi una sorta di copertura locale per accedere a Internet con migliori prestazioni. Non si escludono comunque altri servizi.

Questo dettaglio dei 120 comuni non è da sottovalutare perché per la prima volta, in concomitanza con il bando di assegnazione frequenze, vengono imposte località specifiche. Nel tempo si è sempre privilegiato un approccio generico e territoriale.

Se in passato fosse stata sposata questa strategia probabilmente le città con meno appeal commerciale – sotto il profilo mobile – ne avrebbero tratto un consistente vantaggio.