Tom's Hardware Italia
Sicurezza

Bug in iOS 8: documenti cancellati e password a nudo

Nelle ultime ore sono emersi due bug piuttosto gravi che riguardano iOS 8.

In iOS 8.0.2 c'è un bug che metterebbe a rischio i dati utente: ripristinare le impostazioni del dispositivo (iPhone o iPad) infatti cancellerebbe anche i dati da iCloud Drive. Vale per i file di iWork e forse anche per gli altri documenti. Sembra quindi preannunciato un disastro, perché proprio il salvataggio su iCloud Drive potrebbe spingere qualcuno a ripristinare il telefono senza troppe preoccupazioni – per poi trovare una bruttissima sorpresa.

Ad aggravare il problema, quando si sceglie di resettare il prodotto a schermo c'è un tranquillizzante avviso, che ci rassicura sul fatto che i documenti sono in salvo. Invece l'operazione, affermano alcuni utenti sui forum, li cancella dallo spazio online e anche dagli altri dispositivi collegati, compresi computer desktop sincronizzati. Se non si ha un backup (Time Machine, Dropbox o altro), l'unica è sperare che Apple risolva il problema e ripristini i dati persi. Che è esattamente quello che stanno facendo alcuni che hanno aperto una richiesta di supporto all'azienda. Nell'attesa, se è necessario resettare il telefono, il nostro consiglio è quello di scollegarlo da iCloud Drive prima di procedere.

Quello descritto non è comunque l'unico bug grave in iOS 8: è emerso infatti che la nuova tastiera mette a rischio le password, come ha rilevato il ricercatore Stefan Esser. Il sistema ricorda i dati e li mostra tra i suggerimenti possibili, rendendo così visibili frammenti di password sufficienti a capire quella completa. Non è un problema enorme, ma il rischio esiste: qualcuno potrebbe perdere il telefono, o magari potrebbe trattarsi di un furto, e il ladro potrebbe recuperare login e password molto facilmente – anche senza essere un esperto IT. Se a questo si aggiunge che molte persone usano la stessa password su diversi siti, la frittata è fatta.

Apple iPhone 6 Apple iPhone 6
Apple iPhone 6 Plus Apple iPhone 6 Plus

Insomma i problemi da risolvere in iOS non mancano, e infatti Apple ha già distribuito la versione 8.1 beta agli sviluppatori. L'azienda è anche già al lavoro su iOS 8.2 e 8.3: stando ad alcuni dati statistici infatti queste versioni sono già installate su alcuni dispositivi. Sembra insomma che l'azienda di Cupertino stia cambiano il proprio approccio agli aggiornamenti, e speriamo che i risultati siano positivi: i bug emersi nelle ultime ore sono molto gravi, e di recente c'è stato l'aggiornamento iOS 8.0.1 che ha portato a risultati catastrofici (iOS 8.0.1 indigesto ai nuovi iPhone 6, Apple corre ai ripari). Incidenti che sarebbe meglio prevenire in futuro.