Tom's Hardware Italia
e-Gov

Cannone laser da 30 kilowatt per scopi militari

di Lockheed Martin prosegue nello sviluppo del suo cannone laser. Ora è in grado di raggiungere una potenza di 30 kilowatt, ma per distruggere un veicolo ce ne vorrebbero almeno 100.

Le armi laser fra poco saranno montate su aerei, elicotteri, navi e camion. L'ultimo prototipo di Lockheed Martin ha raggiunto una potenza di 30-kilowatt, un livello che viene considerato adeguato per scopi militari. Certamente l'ideale sarebbero gli agognati 100-kilowatt, capaci di distruggere un mezzo, ma la soglia attuale è incoraggiante.

Il cannone laser

I tecnici statunitensi sostengono che i laser basati su fibra ottica sono in grado di mantenere alta la qualità del raggio senza far decadere l'efficienza elettrica: hanno bisogno del 50% in meno di elettricità rispetto ai laser a stato solido.

Ad oggi la sfida più ardua non riguarda solo l'incremento della potenza ma anche del raggio d'azione. Per mantenere le performance inalterate bisognerà lavorare sul raffreddamento senza dimenticare il contenimento delle dimensioni.

Le future applicazioni sul campo riguarderanno probabilmente l'ambito difensivo. Beh, la ricerca militare dice sempre così di solito.