e-Gov

Come creare la SPID con InfoCert

Pagina 3: Come creare la SPID con InfoCert

Come creare la SPID con InfoCert

La proposta di InfoCert prende il nome di InfoCert ID e si può attivare tramite la pagina dedicata.

  • Scorrere fino in fondo alla pagina e cliccare su "Scopri"
  • Scorre di nuovo a cliccare su "Richiedi il tuo InfoCert ID" (testo bianco in una casella arancione)
  • Scegliere login e password, poi dare o negare il consenso al trattamento dei dati personali.  Solo il primo consenso è necessario per l'erogazione del servizio.
2016 03 15 (11)
  • Cliccare sul link ricevuto via email per proseguire con la registrazione
  • Inserire una domanda segreta (prendere nota della risposta) e il proprio numero di cellulare. Cliccare su "Procedi"
  • Nella pagina successiva, inserire il codice di otto cifre ricevuto via SMS. Cliccare su "Procedi"
  • Completare l'inserimento dei dati anagrafici. Cliccare su "Procedi".
  • Nella pagina successiva, selezionare il documento di identità da utilizzare. Cliccare su "Procedi".
2016 03 15 (17)
  • Inserire i dati del documento selezionato. Caricare le scansioni del documento, oppure fare una foto con la webcam. Cliccare su "Procedi".
  • Visionare i tre documenti proposti (si aprono i file PDF in una nuova scheda). Cliccare su "Procedi".
  • Selezionare il metodo di autenticazione tra firma digitale, scansione della CIE o CNS, De Visu o WebCam. "DeVisu" prevede di recarsi di persona presso una delle sedi di Roma, Milano o Padova. Il servizio è gratuito.  Il riconoscimento tramite WebCam si può fare direttamente da casa tramite videochat con un operatore. Costa 15 euro più IVA.

Al termine della procedura avremo quindi l'identità digitale unica per accedere ai servizi della pubblica amministrazione. Per l'Italia è una grandissima novità, qualcosa che potremmo forse definire epocale (sempre che funzioni tutto) e che cambia profondamente e in meglio il rapporto tra cittadino e amministrazione.