Streaming e Web Service

Come guadagnare su YouTube

Hai mai desiderato vivere una vita da VIP? Fare viaggi, avventure, esperienze, incontrare persone di successo? E se ci hai pensato, non hai mai realizzato che potresti pure essere pagato per farlo?

Roberto Buonanno, titolare di Tom’s Hardware Italia e Tom’s network,  stratega dietro le quinte dei più importanti influencer italiani, condivide con te oggi i segreti per guadagnare su YouTube.

Guadagnare realizzando video online è il sogno di moltissimi aspiranti influencer, proprio per questo con la guida di oggi vogliamo spiegarti come guadagnare con una delle piattaforme social che vanta il più alto numero di utenti: YouTube.

YouTube è un’eccellente opzione per attivare un’attività online, infatti aprire un canale YouTube oltre a essere facile, è gratuito. Se saprai sfruttare al massimo tutti i nostri consigli, da un semplice hobby, YouTube potrebbe diventare la tua prima fonte di guadagno, oltre a regalarti emozioni uniche.

Ma fingiamo per un momento che tu abbia già il tuo canale e che tu voglia imparare a renderlo profittevole; ti starai chiedendo da dove partire, vero? Non esistono formule magiche per monetizzare su YouTube, ma dei precisi metodi di guadagno che ora andremo ad analizzare assieme.

Come guadagnare su YouTube

Se desideri avviare una carriera da influencer duratura, dovrai concentrare le tue forze su due piattaforme: YouTube e Instagram. YouTube è fondamentale, perché è una piattaforma con la quale puoi creare guadagni scollegati da qualsiasi altro tipo di attività, ovvero se su YouTube hai un traffico considerevole, guadagnerai  a prescindere da qualsiasi attività tu faccia.

Su gli altri social, come Instagram, TikTok e Facebook, raramente esiste la monetizzazione diretta e per tutto il resto delle attività commerciali dovrai fare Branded Content, ovvero pubblicità ad un’azienda e ai suoi prodotti.

Se su Instagram hai un milione di follower la piattaforma non ti pagherà nulla, ma se su YouTube avrai un considerevole numero di visualizzazioni, YouTube ti pagherà, perché la sua forza vendite, ovvero Google AdSense posizionerà dei contenuti commerciali  nei tuoi video.

Puoi guadagnare su YouTube tramite le seguenti funzionalità:

Entrate pubblicitarie di Adsense: puoi ottenerle dagli annunci display, in overlay e video. A condizione che tu abbia almeno 18 anni di età o un tutore legale di età superiore ai 18 anni. Questo metodo di guadagno dipende anche dal target del tuo pubblico, esempio: se hai un pubblico di età inferiore ai 6 anni, guadagnerai pochi centesimi con le tue visualizzazioni. Il target migliore con il quale guadagnare è di sicuro la fascia tra i 18 e i 45 anni, possibilmente in settori dove è più facile la monetizzazione diretta: i più ricchi al momento, sono quelli legati ai prodotti finanziari e la tecnologia.

Questo è il primo metodo di guadagno con YouTube, ma elencati qui sotto troverai i metodi di guadagno validi solo per chi ha già avviato una buona carriera da influencer, quindi ha un bel pubblico che lo segue.

  • Abbonamenti al canale: gli abbonati effettuano pagamenti mensili ricorrenti in cambio di vantaggi speciali offerti da te. Devi avere 18 anni e più di 1000 iscritti.
  • Merchandising: i tuoi fan possono sfogliare e acquistare articoli di merchandising ufficiali collegati al tuo brand presenti nelle tue pagine di visualizzazione. Devi avere 18 anni e almeno 10.000 iscritti.
  • Superchat e Super Sticker: i tuoi fan pagano una determinata cifra per mettere in evidenza i propri messaggi negli stream della chat. Devi avere 18 anni e vivere in un paese/un’area geografica in cui è disponibile Superchat.
  • Entrate da YouTube Premium: quando un utente abbonato a YouTube Premium guarda i tuoi contenuti, riceverai parte della sua quota di abbonamento.

Se da un lato quello delle entrate pubblicitarie di Adsense è il percorso più usato, dall’altro è anche uno dei meno redditizi. Dalla sua parte ha il grande vantaggio della sua semplicità: la registrazione è un processo di pochi minuti e il resto è praticamente automatico, ma c’è un problema: YouTube richiede un minimo di 4.000 ore di visualizzazione negli ultimi 12 mesi e un totale di 1.000 iscritti prima di abilitare le opzioni di monetizzazione con AdSense nel tuo account.

Pertanto, fino a quando non supererai queste soglie, non sarai idoneo per questa formula di monetizzazione. Vediamo quindi assieme come funziona la monetizzazione indiretta di Youtube: per avere introiti mensili di almeno 500-1.000 euro con Adsense il tuo canale dovrà generare centinaia di migliaia di visualizzazioni al mese.

I metodi indiretti di guadagno

  1. Product placement o “branded content”, esempio: maglie con logo, prodotti che usi durante il video.
  2. Tuo merchandising e prodotti con il tuo Marchio.
  3. Affiliazioni come per esempio: Amazon, eBay, banche online e altro.

Analizziamoli insieme. Cosa significa collaborare  con i brand? Vediamo qualche esempio:

  • Product Placement: è molto tipico su YouTube che un marchio paghi un influencer per mostrare i propri prodotti. Il Product Placement avviene quando l’azienda ti paga per  introdurre nei tuoi contenuti la presenza di un loro oggetto.
  • Merchandising: vendere i propri prodotti a tuo marchio.
  • Affiliazioni: ricevi una commissione sulle vendite che generi tramite i tuoi contenuti

Vuoi iniziare a MONETIZZARE OGGI con YouTube? Guarda il video!