Droni

DJI Inspire One, drone che fa video 4K a 360 gradi

DJI ha presentato da poco il nuovo Inspire One, un drone semplice da manovrare ma con prestazioni e capacità di alto livello. Un prodotto che sembra eccellente a giudicare da chi ha già avuto modo di provarlo, prodotto da una delle aziende più note del settore, anche in Italia.

Il DJI Inspire One si "trasforma" dopo il decollo per lasciare campo libero alla videocamera, che può così girare video 4K a  360 gradi o immagini da 12 MPixel (qui tutte le specifiche). Una seconda fotocamera è puntata verso il suolo e può servire per seguire punti di riferimento e stabilizzare il volo, anche in assenza di segnale GPS (per esempio in luoghi chiusi).

DJI Inspire One

DJI Inspire One

Questo drone si presta quindi a riprese aeree di alta qualità e piacerà molto a videomaker amatoriali e professionisti, agenzie pubblicitarie e investigatori privati: per soddisfare i bisogni di questi utenti i controlli di volo e quelli delle videocamere si possono separare, così che siano due persone diverse a gestirli. Se necessario è possibile vedere e trasferire video 1080p in tempo reale, senza attendere che il drone rientri. I radiocomandi hanno una portata di 2 Km.

DJI, come da tradizione, ha lavorato per ottenere la massima manovrabilità e semplicità d'uso. Basta un tocco (con l'applicazione per iPad) per il decollo, mentre l'atterraggio è automatico su una posizione predefinita oppure dove si trova il telecomando. Se il DJI Inspire One si trova troppo vicino al suolo si configura automaticamente per l'atterraggio, così da ridurre il rischio di incidenti e danni. Non manca la possibilità di stabilire una rotta in precedenza, composta in tappe, e in un futuro dovrebbe arrivare anche la funzione follow.

Il DJI Inspire One è dotato di una batteria da 4.500 mAh che dovrebbe garantire circa 18 minuti di volo, può raggiungere i 4.500 metri di altezza e gli 80 Km/h circa. Pesa poco meno di tre chilogrammi. Un bell'oggetto sotto ogni aspetto, tranne probabilmente il prezzo: per averne uno infatti ci vogliono almeno 2859 euro, che diventano 3299 se si vuole il doppio controller. 

DJI - Quadrirotore Phantom 2 DJI – Quadrirotore Phantom 2
DJI Phantom DJI Phantom

Una cifra che esclude l'amatore e l'hobbista attento ai costi, ma per chi vuole un prodotto professionale potrebbe essere un investimento del tutto giustificabile. Rispetto a prodotti concorrenti, comunque, questo DJI Inspire One non è particolarmente costoso. In ogni caso potete scegliere un drone DJI meno caro, come gli apprezzati Phantom 1 e Phantom 2. Ci fate un pensierino?