Tom's Hardware Italia
Fotografia

Fujifilm X-E1, la migliore mirrorless sul mercato?

Pagina 1: Fujifilm X-E1, la migliore mirrorless sul mercato?
Recensione - Test della Fujifilm X-E1, sorellina della X-Pro1 senza troppi timori reverenziali. Restituisce una qualità superiore a quella di molte reflex in un corpo più compatto ed economico. La soluzione ideale?

Introduzione

La Fujifilm X-E1 è, senza dubbio, una delle mirrorless più interessanti attualmente sul mercato. È la sorella minore della X-Pro1, recensita a questo indirizzo, che avevamo a suo tempo definito – e non siamo stati i soli –  la "Ferrari delle mirroless"; già questo sarebbe più che sufficiente per destare interesse e curiosità.

Fujifilm X-E1 Fujifilm X-E1
Fujifilm X-E1 Fotocamera Digitale Fujifilm X-E1 Fotocamera Digitale

Ma c'è di più: in questo caso, "sorella minore" non deve essere inteso con accezione necessariamente negativa – meno, in questo caso, potrebbe essere meglio

La X-E1 rinuncia a un componente pregiato della X-Pro1 come il mirino ibrido, è vero, ma si tratta in fondo del componente più "elitario" di quel modello, che pone tra l'altro qualche problema nell'uso in modalità ottica con focali lunghe – non è un caso se i sistemi con mirino ottico a cui la Pro1 si ispira (Leica M) non offrono focali tele oltre 135mm.   

Al suo posto, troviamo un mirino OLED che rappresenta lo stato dell'arte nel suo settore – 2.36 milioni di punti, 5000:1 di rapporto di contrasto. Uno scambio che, crediamo, si possa accettare volentieri a fronte di una sensibile riduzione di prezzo.

###old2407###old

Anche le dimensioni e il peso sono inferiori rispetto alla Pro1, mentre non è cambiato il cuore della fotocamera, che resta il sensore X-Trans CMOS in formato APS-C da 16 Mpixel che ha già dimostrato di poter assicurare una qualità straordinaria.

Uscendo per un momento dal corpo macchina, la X-E1 beneficia anche dell'espansione del sistema di ottiche X-Mount, e in particolare dell'introduzione del primo zoom del sistema X-mount: il FUJINON XF18-55mmF2.8-4 R LM OIS, che costituisce il classico "zoom standard" per il formato APS-C e rende il sistema X decisamente più versatile. Siamo insomma di fronte a una macchina meno elitaria e più abbordabile per il grande pubblico, che dovrebbe però garantire la stessa qualità fotografica ai vertici del modello top di gamma. Un mix intrigante, non c'è dubbio.

Fujifilm X-E1 Fujifilm X-E1

Per il test sul campo sono stati utilizzati gli obiettivi XF18-55mmF2.8-4 R LM OIS e il recente XF14mmF2.8 R (equivalente a un ultragrandangolare 21mm nel formato 35mm). I test in studio sono stati condotti con lo zoom 18-55mm.