Criptovalute

Giochi play-to-earn, Samsung investe in Axie Infinity

Samsung Next, la filiale di investimento del gigante tecnologico, ha realizzato un investimento da 152 milioni di dollari in Sky Mavis, la società di giochi blockchain con sede in Vietnam e sviluppatrice del popolare gioco play-to-earn Axie Infinity. Non è comunque la prima volta che il colosso coreano partecipa attivamente al fiorente mercato dei giochi play-to-earn: già precedentemente, infatti, aveva investito in sviluppatori di giochi blockchain tra cui Dapper Labs, il creatore di CryptoKitties e Animoca Brands con sede a Hong Kong.

Kim Jeong-so, docente di gestione industriale e ingegneria presso la Myongji University, ha affermato che la ragione dell’investimento di Samsung è semplicemente dovuta all’elevato ROI (ritorno sull’investimento). “Samsung sa che Axie Infinity è la cosa più calda in questo momento, come ha fatto con CryptoKitties prima. Inoltre, potrebbe significare che la società riconosce quanto siano diventati importanti blockchain e NFT”.

Tuttavia, all’interno della Corea del Sud i giochi con qualsiasi elemento di blockchain o NFT (token non fungibili) sono bloccati dal rilascio dal Comitato di valutazione e amministrazione del gioco del Paese, che afferma che le ricompense casuali in-game, con alcune delle quali NFT, possono incoraggiare comportamenti speculativi.

Kim ritiene che il governo allenterà le restrizioni sui giochi blockchain ad un certo punto. “Poiché il governo è molto concentrato sullo sviluppo del metaverso, i temi della proprietà e del trasferimento di valore nelle attività virtuali sono probabilmente discussi in una luce molto positiva”, ha affermato. “Quindi qualsiasi sviluppo da [quella discussione] potrebbe inviare segnali positivi alla situazione che stiamo vedendo con i giochi blockchain”. Kim dice che nel frattempo, l’industria del gioco dovrà discutere l’eliminazione dei fattori speculativi.