Tom's Hardware Italia
Spazio e Scienze

Il ragnetto che diverte i bambini diventa un’app istruttiva

Whiskey il Ragnetto è ormai una celebrità su YouTube, adesso per dilettare i bambini da 2 a 5 anni arriva anche un'app che porta il suo nome, realizzata da dalla startup Marshmallow Games.
rubrica bimbi

Per la rubrica dei bambini di oggi mettiamo da parte i libri e prendiamo lo smartphone, o il tablet se preferite. Nelle ultime settimane si è assistito a un'esplosione dell'interesse verso le app sonore per bambini, a partire da quelle che raccontano le fiabe della buonanotte. Preferisco occuparmi personalmente di questa piacevole incombenza, ma ci sono altri generi di applicazioni realizzate appositamente per sviluppare alcune capacità dei bambini, soprattutto i più piccoli.

A chi vede con orrore lo smartphone come strumento educativo la mia posizione è che nascondere o vietare ai nativi digitali uno strumento che per loro è naturale è un esercizio poco utile. Meglio insegnare loro a usarlo per apprendere e migliorare le proprie capacità, con i dovuti limiti sui tempi (massimo mezzora al giorno) e con app attentamente selezionate.

Screenshot 2017 09 22 14 45 34

Una che ho trovato molto interessante è Whiskey il Ragnetto, disponibile sia per Android sia per iOS, che si scarica gratuitamente e ha un costo aggiuntivo di 4,49 euro quando si vogliono sbloccare tutti gli elementi. È indicato per i piccolissimi dai 2 ai 5 anni e ha come sottofondo la canzoncina che ha spopolato sul canale YouTube Coccole Sonore, che ha all'attivo oltre 46 milioni di visualizzazioni. Più che il fenomeno mediatico ero interessata a capire l'utilità educativa di questa app, che sfrutta i colori e il gioco per aiutare i bambini a sviluppare attenzione visiva, logica e percezione spaziale, oltre che a dare un primo approccio amatoriale al pregrafismo.

Ci sono quattro tipi di attività: dress-up, colora, stickers e trova l'oggetto. La prima mette a disposizione diversi accessori (scarpe, cappelli e via dicendo) per abbellire il simpatico ragnetto azzurro. Un gioca basato sul drag and drop che ai bambini riesce naturale e intuitivo senza bisogno di spiegazioni. Nel secondo caso ci sono diverse figure da colorare con strumenti e colori a scelta. Stickers serve per arredare gli ambienti disponendo gli oggetti nelle posizioni preassegnate, infine "trova l'oggetto" è il gioco migliore per i più grandicelli, che devono aguzzare la vista.

Screenshot 2017 09 22 14 43 44

L'app è sviluppata dalla startup Marshmallow Games e se da una parte è certamente gradita ai bambini che già seguono il simpatico ragnetto su YouTube, dall'altra è una new entry che anche tutti gli altri apprezzeranno. Nella schermata di ingresso ci sono video tratti dal canale online che sono sicuramente divertenti, ma preferisco puntare sulla parte ludica, che è ben fatta, con colori a forte contrasto che agevolano i bambini e ne attirano l'attenzione, figure semplici e ben definite, senza l'abbondanza di elementi grafici che può confondere, e la possibilità di fare screenshot delle proprie creazioni – un elemento che i bambini apprezzano sempre.

L'unica scocciatura, almeno nella versione Android, è che ogni tanto parte un video che promuove cartoni animati per bambini trasmessi da un canale TV, o una pubblicità di altre app. Non si rischiano acquisti indesiderati (l'app non prevede per fortuna acquisti online), ma interrompe l'attività con un contenuto che non vi ha nulla a che vedere.  


Tom's Consiglia

Se siete alla ricerca di giochi educativi per bambini una buona idea è Il grande libro dei labirinti