e-Gov

Intervista a Leo Chen, Country Manager di Asus Italia

Pagina 4: Intervista a Leo Chen, Country Manager di Asus Italia

Intervista a Leo Chen, Country Manager di Asus Italia

Asus sta assumendo dei designer Europei. Vendono di più i prodotti eleganti ma meno performanti, rispetto quelli più tecnologicamente avanzati ma meno belli? Questo fenomeno sposterà l’attenzione dall’alta qualità?


Risponde Leo Chen, Country Manager di Asus Italia

Il reparto IT sta acquisendo sempre più acquirenti potenziali, e questo fenomeno di crescita è evidente dal continuo incremento del mercato Retail dedicato all’IT e dalla percentuale di Aree IT nelle grosse catene alimentari. La competizione è diventata sempre più serrata, e per differenziarsi dai concorrenti, ASUS, che si è sempre concentrata sul segmento high end da un punto di vista tecnologico, sta ora concentrandosi sull’aspetto esteriore dei beni. Crediamo che forse solo gli utenti meno esperti avranno come primo parametro di scelta per l’acquisto il prezzo; in generale, la qualità diventerà presto il primo parametro su cui si baseranno gli acquisti.

Alcuni recenti software di riconoscimento vocale, come Scansoft Dragon Naturally Speaking 8, stanno rivoluzionando il metodo di approccio al computer. Asus sta compiendo ricerche in questo campo o ha in cantiere partnership con alcuni leader del settore? Sarà questo il futuro?

ASUS fa sempre molta attenzione alle nuove tecnologie e ai trend di mercato. Per ora stiamo studiando alcuni software per fornire agli utenti finali le migliori soluzioni disponibili. Questo tipo di applicazioni non sono ancora molto diffuse al giorno d’oggi, ma siamo sicuri che cattureranno l’attenzione di nuovi utenti in breve tempo.

State pianificando prodotti per la convergenza totale (telefono cellulare + computer/PDA + network + gps)? Quando pensate che questi prodotti invaderanno in massa il mercato?

ASUS si sta concentrando per fornire questo tipo di soluzioni in tempi molto brevi. In particolare stiamo per lanciare in questi giorni un nuovo Smart Phone. La nostra roadmap è definitivamente molto ricca e completa di prodotti di nuova generazione come Telefonini PDA con GPS integrato, e supporto UMTS.


Palmare con risoluzione VGA: ASUS MyPal A730W

L’elettronica di consumo è un mercato molto vasto. Asus ha presentato una serie di progetti per la digital home – questo trend cambierà il vostro approccio verso il mercato ITC?

ASUS è sempre al vertice per questo tipo di trend, e ovviamente conquisterà il mercato con le sue soluzioni. L’approccio è lo stesso del passato – cercheremo di offrire sempre la migliore tecnologia che il mercato richiede.

Il numero di notebook con widescreen sta crescendo e ormai supera quello dei portatili dotati ancora del "vecchio" display 4:3. Perché Asus ha fatto questa scelta? Si tratta di ragioni tecniche, disponibilità, richieste degli utenti?

La ragione principale riguarda allo stesso tempo il mercato e i produttori di LCD. Entrambe le parti si influenzano vicendevolmente. ASUS prova ad offrire al mercato la soluzione migliore.

Il mercato dei server è ostico. Gli amministratori di sistema necessitano di affidabilità e assistenza di prima qualità. Può parlarci della rete di assistenza Asus in Italia? Quest’anno avete intenzione di impegnarvi anche sulla sezione server?

ASUS ha sempre riconosciuto la sua leadership tecnica, che soddisfa pienamente le richieste del mercato server: design di alta qualità e tecnologie all’avanguardia. Le nostre odierne partnership OEM sono sinonimo della qualità dei server ASUS, e in questo campo le prestazioni e i servizi sono legati in un unico concetto, dove il post vendita è il punto focale. La linea di server ASUS è sempre stata disponibile sul mercato, ma abbiamo deciso di aspettare fino a che non possiamo fornire un pieno supporto e i prodotti per sostenere un’ottima distribuzione. Il 2005 sarà in definitiva l’anno che vedrà la comparsa dei server business marchiati ASUS, dato che tutti i nostri servizi sono ormai pienamente operativi e pronti, dopo un lungo periodo di prova. Disponiamo di un team di supporto in Europa che gestisce le richieste di natura tecnica, eliminando il problema del fuso orario che separa la sede centrale a Taiwan. Oltre a questo, è pronto l’advanced replacement system (ASUS ARS), che entro 24 ore può recapitare qualsiasi tipo di pezzo di ricambio in Italia. In questa maniera possiamo assicurare il miglior trattamento e soddisfare le richieste di ogni singolo partner. Supporto tecnico, pezzi di ricambio, assistenza on-site sono tutti servizi che mettiamo a disposizione ai partner ASUS, come parte integrante del pacchetto ASUS per le soluzioni server business.

Quale sarà la mossa successiva di Asus Italia per guadagnare posizioni nel mercato dei notebook?

Asus fornirà una linea completa di notebook, e allo stesso tempo assicurerà funzionalità e design unici, che la differenzierà dai concorrenti.

Ringraziamo Mr. Chen per la disponibilità accordataci.