e-Gov

LG compra WebOS per le sue future Smart TV

LG ha deciso di acquistare WebOS da Hewlett-Packard, almeno stando a quanto riporta in anteprima la testata CNET. Secondo le fonti il colosso coreano avrebbe intenzione di usare il sistema operativo mobile nel settore Smart TV. I termini dell'accordo, e quelli economici, non sono ancora noti ma si parla dell'acquisizione del codice sorgente, la documentazione relativa, i siti del circuito e gli ingegneri che ne hanno curato lo sviluppo.

Epilogo a dir poco inaspettato per la storia del sistema operativo basato su Linux, acquisito per 1,2 miliardi di dollari da Palm. Ad agosto 2011 infatti HP aveva deciso di cessare la vendita dei pochi dispositivi disponibili e mettere fine allo sviluppo.

Si parlava ai tempi mettere tutto in standby per individuare eventuali nuovi sbocchi. In verità dopo pochi mesi si è iniziato a parlare di vendita, con potenziali clienti come IBM, Oracle e Intel. A dicembre 2011 ennesimo colpo di scena: l'annuncio di HP di trasformare WebOS in un progetto con licenza open.

Adesso a distanza di più di un anno ecco la decisione di LG di istallare WebOS sulle televisioni di nuova generazione. "Si crea un nuovo percorso per LG, capace di offrire un'esperienza utente intuitiva e servizi Internet attraverso un'ampia offerta di dispositivi elettronici consumer", ha commentato Skott Ahn, presidente di LG.