Fotografia

Olympus OM-D, mistero risolto: il sensore è Sony

Quello che ha avvolto il sensore della Olympus OM-D EM5 è stato, per qualche tempo, un piccolo mistero tra gli addetti ai lavori e gli appassionati.

Subito si è speculato sulla possibilità che potesse essere lo stesso sensore utilizzato da Panasonic per la sue GX1 e G3, ma già in occasione dell'evento di presentazione alla stampa Olympus aveva detto chiaramente ai giornalisti presenti che si trattava di un sensore "completamente nuovo", senza però aggiungere altro e mantenendo poi, fino a oggi, il massimo riserbo sulla faccenda. Secondo Yahoo Japan il mistero è stato finalmente svelato dal CEO Hiroyuki Sasa: il sensore della OM-D EM5 è prodotto da Sony.

###old1411###old

Stupisce che Olympus si sia rivolta a un produttore che non solo non appartiene al consorzio Micro Quattro Terzi, ma che è anche un suo diretto rivale nel segmento delle mirrorless. D'altra parte, Sony è il maggior produttore di sensori per fotocamere, rifornisce molti blasonati marchi e ha sempre mantenuto una rigida separazione tra le sue due divisioni sensori e fotocamere. Misteri dell'economia globale.