Home Cinema

Pioneer Raku Navi è un GPS con gesture per auto

Pioneer ha recentemente presentato il Raku Navi, un navigatore GPS per auto che si può controllare muovendo la mano senza toccare lo schermo, grazie a un sistema di sensori a infrarossi. Un prodotto che riesce a innovare il settore automobilistico, puntando soprattutto sulla sicurezza.

Il sistema a infrarossi si chiama Air Gesture, e grazie ai sensori permette di controllare il navigatore semplicemente muovendo la mano davanti allo schermo senza toccarlo, e di fatto riduce le possibilità di distrarsi dalla guida. Un fatto più che rilevante, se si considera che in alcuni paesi è proibito per legge toccare il navigatore mentre si guida – anche se non è certo facile far rispettare tale divieto.

Pioneer Raku Navi

Agitare la mano davanti al Raku Navi permette di accedere ai vari menù, impostare una destinazione, o gestire la riproduzione musicale. I gesti possibili al momento sono molti semplici, di fatto spostamenti orizzontali e verticali, ma la novità introdotta da Pioneer è comunque sorprendente. E se i comandi vocali sono l'unica vera soluzione "senza mani", questa proposta di Pioneer rappresenta comunque un concreto passo avanti nel settore dei GPS.

Pioneer venderà il Raku Navi inizialmente solo in Giappone: all'inizio ce ne saranno due modelli da integrare nella plancia dell'auto, e successivamente ne arriveranno altri quattro portatili. Quest'ultimi sono dispositivi dal design più classico, di quelli che si possono montare facilmente in auto e rimuovere una volta giunti a destinazione.

Purtroppo però il Raku Navi non sarà a buon mercato: il modello di punta AVIC-MRZ009 costerà infatti la bellezza di 1400 euro circa al cambio, anche se con gli altri cinque si potrà senz'altro spendere di meno. A fronte di un prezzo tanto salato vale la pena ricordare che l'AVIC-MRZ009 è anche un lettore CD/DVD con connessione Bluetooth, e ingressi AUX e USB.

Al prezzo d'acquisto bisognerà aggiungere quello dell'installazione, ma in ogni caso la maggior parte di produttori di auto chiede prezzi più alti per i sistemi multimediali e GPS di bordo. E nessuno ha il sistema Air Gesture creato da Pioneer.