e-Gov

Popcorn Time con VPN: invisibili agli occhi indiscreti

Popcorn Time, ma forse bisognerebbe dire Time4Popcorn, sta per integrare la funzione VPN nel suo software. Questo dovrebbe permettere di nascondere a occhi indiscreti il proprio indirizzo IP durante le fasi di streaming video. Com'è risaputo Time4Popcorn è uno degli eredi del progetto pirata Popcorn Time, una delle piattaforme pirata più innovative degli ultimi anni che dopo breve vita è stata rimpiazzata da servizi con tecnologia simile.

Time4PopCorn – Popcorn Time

Time4Popcorn inizialmente è stato bersagliato dalla comunità di sviluppatori e tacciato come progetto pericoloso capace di mettere a rischio la sicurezza degli utenti. In verità per stessa ammissione degli accusatori – che hanno ritrattato – non vi sarebbe alcuna criticità. Forse solo un po' di comportamento non-etico: il codice sorgente (open) è stato usato senza fare i dovuti ringraziamenti. Oggi, c'è molta carne al fuoco nel progetto di sviluppo ma la promessa è di rendere tutto al più presto open source sotto licenza GPL V3. Da rilevare che neanche un mese fa è stata realizzata l'app Android.

La nuova funzione VPN sarà gratuita grazie a un accordo con il provider Kebrum, che ovviamente spera di guadagnare visibilità. In pochi passaggi lo streaming video (pirata) diventa nascosto agli occhi del proprio fornitore di connettività. Quindi un qualsiasi garante delle comunicazioni con poteri anti-pirateria (come ad esempio l'AGCOM) non sarebbe neanche in grado di intervenire per bloccare l'accesso al servizio.

La novità è stata inserita nella versione Alpha 4.2 del software, e anche se i tempi di riproduzione si sono leggermente allungati il tutto pare funzionare bene. Non resta che attendere l'introduzione ufficiale della funzione sia nell'ultima release che nelle precedenti.