e-Gov

Sony dice di non volere chiudere con gli OLED

Sony ha negato di voler interrompere lo sviluppo delle OLED TV. Questo è quanto riporta la rivista specializzata What Hi-Fi?, che a quanto pare ha ricevuto un comunicato ufficiale al riguardo. E dire che il quotidiano Nikkei qualche giorno fa sembrava essere certo non solo del congelamento del progetto OLED ma anche di un maggiore impegno sul fronte 4K.

OLED

"Sony non ha fatto annunci sull'argomento. Sony continua a sviluppare e a valutare strade percorribili per la produzione di massa di schermi OLED per i consumatori, e contemporaneamente continua a fare esperienza fornendo schermi OLED per esigenze professionali, mediche e di broadcasting", riporta la nota.

In sintesi cosa vuol dire tutto questo? Nikkei probabilmente ha reso pubblica una scelta che forse è già stata fatta negli uffici dell'azienda ma che non può essere ufficializzata. Difficile credere che si sia inventato tutto di sana pianta. In passato indiscrezioni di questo tipo hanno poi effettivamente anticipato successive dichiarazioni ufficiali.

Forse Sony non dismetterà del tutto lo sviluppo OLED ma lo ridimensionerà. Anche perché il futuro (più immediato) parla di solo 4K, soprattutto se si considerano i relativi prezzi più accessibili delle TV, i costi di produzione in linea con gli LCD di fascia alta e la facilità marketing per veicolare il messaggio di innovazione correlato.