Spazio e Scienze

Tuta Iron Man per i militari USA: primi prototipi a giugno

La tuta stile Iron Man per i soldati statunitensi sarà consegnata a giugno in 7 esemplari. TALOS (Tactical Assault Light Operator Suit) è ancora in versione prototipo ma in questo ultimo allestimento dovrebbe dare un'idea di come sarà la definitiva. La produzione di massa è fissata comunque per il 2018: i primi a riceverla saranno i militari delle Forze Speciali.

"Una tuta come questa ci darà più protezione negli ambienti più pericolosi", ha commentato Michael Fieldson, responsabile del progetto per lo U.S. Special Operations Command. "Si tratta soprattutto di protezione… penso sarà un vantaggio significativo per la sicurezza e la migliore comprensione dello spazio di battaglia".

TALOS

La tuta è stata pensata per non contrastare i movimenti, proteggere i soldati, supportare grandi carichi e fondamentalmente migliorare l'operatività. Si tratta di un progetto enorme che vede la collaborazione di 56 aziende, 16 agenzie governative, 13 università e 10 laboratori nazionali. Fra tutte le realtà si distingue Harvard University che lavora su TALOS da più di 2 anni.

L'ammiraglio William H. McRaven è convinto che una volta raggiunto l'obiettivo gli Stati Uniti godranno di un grande vantaggio rispetto a eventuali nemici. D'altronde oggi un soldato USA è costretto a portare quasi 50 kg di attrezzature, se si considerano  munizioni, armi, batterie, acqua e il resto. L'agilità ne risente.

La sezione per il movimento

Ecco spiegato il motivo per cui l'esoscheletro TALOS è stato pensato fin dall'inizio per trasportare materiale per lunghi periodi. Inoltre non manca un visore stile Google Glass con tanto di sensori per comunicazioni, localizzazione e altre funzioni. Non meno importante il sistema per il monitoraggio costante dei segnali vitali, la posizione del corpo, il livello di idratazione, la temperatura del corpo, etc. La tuta è provvista anche di unità di riscaldamento e rinfrescamento.

Si parla anche di una modalità di emergenza che scatterebbe in caso di ferimento: TALOS sarebbe in grado di stabilizzare il soldato fornendo ossigeno e attivando procedure per rallentare eventuali emorragie.