Tom's Hardware Italia
IoT

Yamaha, dispositivi home audio aggiornati con supporto a streaming e comandi vocali

Già durante questo mese Yamaha aggiornerà i suoi attuali dispositivi home audio, aggiungendo supporto a streaming audio, comandi vocali, oltre al supporto per Apple AirPlay 2.

A partire da questo mese, venti attuali prodotti home audio lanciati da Yamaha nel 2018, tra cui una soundbar, diffusori wireless e ricevitori AV, offriranno il supporto per Apple AirPlay 2 e vedranno le funzionalità di Spotify Connect ampliate. Inoltre, tutti i prodotti Yamaha MusicCast riceveranno in seguito supporto per Amazon Smart Home Skill in Italiano attraverso un aggiornamento all’app Yamaha MusicCast.

Queste nuove funzionalità si uniscono a una famiglia crescente di servizi integrati – compresi Spotify, Deezer, Qobuz e TIDAL – oltre ad una vasta gamma di funzioni quali il supporto all’audio in alta risoluzione, il controllo vocale tramite un dispositivo Alexa e la connettività Wi-Fi e Bluetooth. Gli aggiornamenti del firmware aggiungeranno anche la funzionalità eARC (enhanced audio return channel) ai relativi sintoamplificatori AV. Inoltre, d’ora in avanti, gli utenti avranno la possibilità di utilizzare il loro assistente vocale preferito, sia che si tratti di Siri, Google o Alexa, per controllare l’esperienza audio nelle loro case.

Gli aggiornamenti del firmware e l’aggiornamento dell’app MusicCast inizieranno ad aprile e proseguiranno durante l’estate. Agli utenti verrà automaticamente richiesto di installare il firmware tramite l’app MusicCast.

Per quanto riguarda invece gli aggiornamenti per Apple AirPlay 2 e Spotify Connect, il firmware sarà rilasciato a partire da fine aprile e riguarderanno i diffusori wireless MusicCast 20 e MusicCast 50, la soundbar MusicCast BAR 400, i sintoamplificatori AV serie RX-Ax80, i ricevitori AV serie RX-Vx85, il sintoamplificatore AV slim RX-S602, la soundbar ATS-4080, il preamplificatore/processore AV CX-A5200 e l’amplificatore streaming multi-room MusicCast XDA-QS5400.

Sempre a partire da fine aprile sarà poi rilasciato il firmware per i sintoamplificatori AV serie RX-Ax80, i sintoamplificatori AV serie RX-Ax70, i sintoamplificatori AV serie RX-Vx85, i sintoamplificatori AV serie RX-Vx83, il sintoamplificatore AV RX-S602 Slim e il preamplificatore/processore AV CX-A5200.

In cerca di un sintoamplificatore multicanale? Lo Yamaha RX-V585 eroga 80W per canale su 6 Ohm e supporto a WiFi, Bluetooth, 4K, Cinema DSP e Dolby Atmos. Su Amazon si trova a meno di 500 euro grazie a uno sconto del 19%.