Ibride e Elettriche

Auto elettriche: BMW iX3 anticipa il futuro del marchio

Nel 2020 inizierà la produzione della nuova BMW iX3: Suv completamente elettrico creato dalla volontà di realizzare un’auto esclusiva, comoda, versatile e in grado di viaggiare senza emettere emissioni. A voler essere più precisi, la iX3 inaugurerà il segmento dei SAV ( Sport Activity Vechicle), introducendo anche la tecnologia BMW eDrive di quinta generazione, che sarà poi utilizzata anche per i4 e iNext.

Il sistema elettrico sfrutta una batteria da 74 kWh, che offre, secondo l’omologazione nel ciclo WLTP, fino a 440 km di autonomia con una ricarica. A partire dal prossimo anno, la X3 sarà l’unica vettura del marchio disponibile con tutte le motorizzazioni: benzina, diesel, ibrido plug-in e full electric.

Maggiore autonomia, migliore efficienza

La tecnologia della nuova iX3 conta su un propulsore e su una batteria ad alta tensione completamente riprogettati. L’esperienza di guida offerta sarà la più simile a quanto oggi disponibile su vetture tradizionali, abbinando il tipico piacere di guida BMW a un’efficienza elettrica inedita e d’avanguardia.

Il sistema di quinta generazione eDrive è stato interamente progettato e sviluppato all’interno del BMW Group, rappresentando un passo decisivo verso la strategia di elettrificazione che il marchio bavarese vuole perseguire nei prossimi anni. Il motore elettrico sprigiona una potenza pari a 286 Cv e 400 nm di coppia, tutti disponibili sin da subito.

Nel ciclo di omologazione WLTP, l’auto ha ottenuto una certificazione pari a 440 km di autonomia con una sola ricarica: un valore ambizioso che merita maggiore approfondimento una volta che l’auto sarà disponibile. La BMW iX3 andrà incontro alle esigenze di una nuova mobilità, senza scontrarsi con i gusti dei clienti: coloro alla ricerca di un’auto di ultima generazione, elettrica ma che confermi la tradizione sportiva e di guida appagante tipica del marchio, dovrebbero trovare con questo modello una risposta soddisfacente.

La produzione inizierà nel 2020 a opera della joint venture BMW Brilliance Automotive presso lo stabilimento cinese di Shenyang.