Ibride e Elettriche

Fiat 500e: elettrica confermata nel 2020

Anche nella fabbrica torinese di Mirafiori, sono iniziati dei lavori di ammodernamento: a partire dal 2020 infatti, sarà costruita la Fiat 500 elettrica. Ieri, durante un intervento per i cento anni dell’assemblea degli industriali metalmeccanici torinesi, il presidente diFCA John Elkann ha dato la conferma svelando l’inizio della produzione nel 2020.

Secondo le recenti indiscrezioni, la Fiat 500 elettrica, rispetto a quella oggi in vendita, avrà chiaramente un nuovo look e sarà basata su un pianale specifico, che ospiterà le batterie senza dover sottrarre troppo spazio, sia ai passeggeri che ai bagagli. Il modello odierno continuerà comunque ad essere venduto ma sarà aggiornato e riceverà sistemi ibridi molto leggeri per eliminare emissioni e consumi in città, oltre ai consueti motori a benzina.

Il prezzo di listino,
come avevamo anticipato un paio di mesi fa, potrebbe essere di 30.000 euro.

Il presidente ha inoltre affermato, durante il suo intervento, che FCA investirà 5 miliardi di euro in Italia, fra il 2019 e il 2021, con l’obiettivo di finanziare tredici fra nuovi brevetti, aggiornamenti e modelli a basso impatto ambientale. Tutto questo permetterà alle fabbriche, ma anche ai lavoratori, di lavorare a pieno regime alla creazione di queste vetture.