Tom's Hardware Italia
Ibride e Elettriche

Fiat Panda: e se la nuova generazione fosse così?

La nuova generazione di Fiat panda potrebbe essere simile al concept "Centoventi" ma senza elementi troppo futuristici, non mancherà però la tecnologia mild hybrid.

In molti iniziano ad immaginare che la nuova generazione di Fiat Panda possa ispirarsi al concept Centoventi, introdotto in anteprima durante la scorsa edizione del Salone di Ginevra, e un render arriva dal noto car designer LACO Design, secondo cui la Fiat Panda potrebbe ereditare l’essenza stilistica di Centoventi.

Rispetto al modello elettrico, vediamo delle porte più definite e classiche maniglie. Sulla parte frontale invece, la parte bassa del paraurti risulta integrata da una presa d’aria con griglia a nido d’ape e un ulteriore sfogo orizzontale sotto il logo Fiat.

Per quanto riguarda il posteriore, troviamo delle caratteristiche del prototipo elettrico, come il disegno dei gruppi ottici. L’ampio pannello posteriore interattivo del concept risulta per il momento un elemento troppo futuristico e magari rimpiazzato da un fascione in nero lucido con il semplice lettering FIAT.

Recenti rumors hanno rivelato che la Fiat Panda potrebbe arrivare sul mercato come un modello mild hybrid, ossia costituito da un’unità elettrica di supporto a quella termica e una batteria di piccole dimensioni, uno scenario ideale per la Panda, che guadagnerebbe in prestazioni, consumi ed efficienza grazie all’accumulo in fase di frenata rigenerativa.

Probabilmente l’abbinamento di questa batteria potrebbe essere fatto con il motore 900 TwinAir , anche se non possiamo escludere che venga fatto anche con il nuovo 1.0 Firefly da 120 CV.