Auto

Ghostbusters: Legacy, la Ecto-1 si aggiorna nel nuovo film

Quando si parla di Ghostbusters ognuno ha la sua opinione ma nessuno può smentire un semplice fatto: dopo il primo episodio, la qualità della serie è diminuita ad ogni nuovo film. L’imminente e ritardatario quarto capitolo (ufficialmente il terzo) proverà a riportare la saga su standard dignitosi, sfruttando idee nuove di zecca ed elementi quantomai classici. Tra questi, c’è senza dubbio l’auto simbolo degli Acchiappafantasmi meglio nota come Ecto-1.

Anche nella nuova pellicola, si tratta di una Cadillac Futura Duplex del 1959 riadattata per l’uso come ambulanza e/o carro funebre. Una modifica richiesta da varie amministrazioni USA al momento dell’uscita della vettura, poi diventata celebre grazie al sucesso del primo Ghostbusters. Così celebre che le versioni “customizzate” come l’auto del film arrivano a superare i 200.000 Dollari nelle aste apposite. Questo parlando della Ecto-1 in configurazione standard, perché Ghostbusters: Legacy aggiunge varie modifiche alla dotazione di base.

Oltre alla postazione di fuoco estraibile già vista nei mesi scorsi, l’ultimo trailer aggiunge una sorta di unità trappola/auto radiocomandata che segue l’auto durante la caccia ai fantasmi. Per il resto, l’auto mantiene l’aspetto retrò e “consumato” del primo modello per chiare ragioni narrative. Stando alla trama, il nipote di Egon Spengler (il compianto attore Harold Ramis) trova la stessa Ecto-1 abbandonata in una fattoria. Da qui ha inizio buona parte delle avventure per il nuovo cast, formato sia da giovanissime new entry che da veterani come Paul Rudd (Ant Man della serie Marvel).

Per quanto riguarda nello specifico la Ecto-1 è probabile che le novità di Ghostbusters: Legacy diventino una costante nelle modifiche alle vecchie Futura Duplex. Ma tutto dipenderà come sempre dal successo del film, tutt’altro che scontato dopo il clamoroso flop del terzo episodio. Quest’ultimo è stato criticato persino da un membro del cast originale come Ernie Hudson, oltre a ricevere una pioggia di critiche come non si vedeva da parecchi anni. Una cosa è certa: come altre auto diventate simbolo di grandi saghe cinematografiche, la Ecto-1 sarà sempre un’icona per chi ama la serie Ghostbusters.

La riproduzione della targa della Ecto-1 com’è apparsa nel primo film dei Ghostbusters.