Auto

Google Maps su Hyundai, Kia, Audi, Mercedes e Tesla

Hyundai, Kia, Audi, Mercedes e Tesla hanno scelto Google Maps come servizio di navigazione satellitare. Dagli uffici di Mountain View fanno sapere che "bisognerebbe avere accesso a comprensibili, accurate e utili informazioni a prescindere da dove ci si trovi – incluso quando si sta dietro a un volante".

Google Maps su Tesla

L'ultima conquista è rappresentata da Hyundai e Kia, che negli Stati Uniti (almeno inizialmente) consentiranno ai rispettivi clienti di usare Google-send-to-cars, il servizio che permette di inviare alla propria vettura itinerari e destinazioni. Senza contare la ricerca vocale, quella locale e Google Places API – per aggiungere informazioni sulle destinazioni. Insomma tutte le funzioni più evolute di Google Maps saranno integrate sulle piattaforme Hyundai Blue Link e Kia UVO eServices 2.0.

###old2040###old

Hyundai e Kia di fatto si aggiungono ad Audi, Mercedes e Tesla che per prime hanno intuito le potenzialità della tecnologia Google. Audi connect offre infatti la ricerca locale, satellitare e Street View. Mercedes ha puntato su Google Street View e Digital DriveStyle App per le informazioni su ristoranti e intrattenimento.

Tesla si è spinta oltre poiché grazie a Google Maps mostra sullo schermo touch da 17 pollici della sua Model S immagini satellitari topografiche con sopra strade e traffico in tempo reale.