Ibride e Elettriche

Hyundai, dal 2035 solo vetture elettriche in Europa

Al Salone di Monaco 2021 la casa automobilistica Hyundai ha annunciato la nuova strategia del marchio che punta a diventare carbon neutral, con una data che pone anche lo stop per tutti i veicoli a combustibili fossili.

Con il nuovo annuncio, Hyundai fa dunque sapere che a partire dal 2035 sul mercato europeo venderà solamente vetture completamente elettriche e, nel 2040, darà il via ad una graduale eliminazione di tutti i veicoli che utilizzano combustibili fossili nei principali mercati. L’obiettivo preposto è infatti quello di diventare un marchio carbon neutral entro il 2045, obiettivo che sarà sicuramente accelerato da nuovi investimenti.

Federicovecchio.com

L’impegno dal gruppo coreano avrà come punti cardine della strategia la mobilità pulita, piattaforme di nuova generazione ed energia verde.

Il Cambiamento climatico è una sfida innegabile che richiede la massima e urgente attenzione di tutti. Hyundai Motor si impegna a diventare carbon neutral nei suoi prodotti e nelle attività globali entro il 2045 e faremo investimenti in trasporti più puliti e soluzioni energetiche più ecologiche per raggiungere un futuro migliore e più sostenibile per tutti.

Non a caso, nei prossimi anni Hyundai intende incrementare la quota di vendita di veicoli green in modo tale da ridurre le sue emissioni di carbonio. Entro il prossimo decennio, la Casa automobilistica coreana ha posto come obiettivo il raggiungimento del 30% di vendite globali di vetture a zero emissioni, per poi giungere all’80% entro il 2040.

Non manca tuttavia la volontà di utilizzare energia rinnovabile negli impianti di produzione, effettuare investimenti a lungo termine su importanti tecnologie come l’idrogeno verde e su sistemi di accumulo che si basano su batterie con una seconda vita. Non dimentichiamo che la società ha investito in diverse startup con l’obiettivo di realizzare apposite infrastrutture per l’idrogeno verde in alcuni Paesi dove è possibile disporre di fonti di energia rinnovabile. Nei prossimi anni, Hyundai si impegnerà ancora nel dotare i suoi siti di impianti fotovoltaici, cosi da utilizzare esclusivamente fonti rinnovabili.

Per quanto riguarda le piattaforme di nuova generazione, Hyundai ha dichiarato di aver effettuato numerosi investimenti relativi alle piattaforme per il trasporto di prossima generazione; tra queste spiccano gli eVTOL e i veicoli a guida autonomi. La Casa coreana ha inoltre fatto sapere che nel 2023 arriverà una versione aggiornata della NEXO e nuovi MPV a idrogeno, mentre nel 2025 sarà la volta del debutto di un grande SUV.