Ibride e Elettriche

Musk non cambia strategia: nessuna manipolazione dell’opinione pubblica con i PR

Il CEO di Tesla resta fedele alla sua strategia adottata sin dal principio che prevede l’assenza di una vera divisione dedicata alla pubblicità del marchio; è Musk infatti, tramite irriverenti annunci su Twitter, a pensare all’immagine della azienda. Per il produttore, infatti, sarebbe decisamente più importante spendere il proprio capitale per sviluppare avveniristici prodotti anziché investire sulla pubblicità e i PR.

La maggior parte delle informazioni dedicate ai piani e alle strategie aziendali arrivano direttamente dai Elon Musk in persona; anche in questa occasione, tramite i social, il visionario numero uno di Tesla è tornato a parlare della questione PR. Stando a quanto riportato, per Elon il reparto pubblicitario manipolerebbe troppo le informazioni e l’opinione pubblica, non focalizzandosi quindi sui reali aspetti del prodotto pubblicizzato.

I fan di Musk non sarebbero gli unici a chiedere a gran voce l’introduzione di un vero PR in occasione del lancio ufficiale di Full Self Driving in Cina e in Europa, anche il gruppo Tesla Owners ha evidenziato come una figura specifica potrebbe correggere il pensiero “FUD” (fear, uncertainty, doubt – paura, incertezza e dubbio), una strategia di marketing basata sulla diffusione di informazioni negative, vaghe o inaccurate su un determinato prodotto.

Tra i piani del CEO sembra che non ci siano stravolgimenti nell’aria a riguardo, Tesla sarebbe solo alla ricerca di nuovi materiale per sopperire alla carenza di semiconduttori che ha colpito diversi costruttori di auto. Qualora Tesla dovesse cambiare idea, preparatevi perché sarà Musk stesso a fare le selezioni; in ogni caso, visti i risultati finanziari messi a segno dall’azienda di Palo Alto, verrebbe quasi da chiedersi se l’approccio del CEO sia davvero da cambiare o meno.