Auto

Norvegia, il 30% di immatricolazioni d’auto è plugin

La Norvegia è il regno della auto elettriche plug-in, ovvero con carica diretta dalla rete elettrica. Secondo l'ultimo rapporto di IHS Automotive, nel primo trimestre 2016 sono stati immatricolati 10.927 veicoli di questo tipo.Praticamente un'auto su tre acquistata tra gennaio e marzo. Negli Stati Uniti e in Cina ne sono state vendute di più, ma in rapporto all'intero volume di ordini le rispettive percentuali non hanno superato neanche l'1%.

IHS Automotive
IHS Automotive

Negli 8 paesi analizzati (Norvegia, Olanda, Francia, Cina, USA, Germania e Giappone) le plugin più gettonate sono state le elettriche pure (63%) rispetto alle ibride (37%). I maggiori indici di crescita si sono registrati nei paesi dove sono stati attivati incentivi statali, come ad esempio Francia, Olanda e Germania – e appunto Norvegia.

In Italia, secondo gli ultimi rilevamenti, la quota di auto elettriche non supera lo 0,1%. Fra le più vendute la Tesla Model S, Nissan Leaf e BMW i3. Nelle ibride svetta invece la Toyota Yaris.

IHS Automotive prevede che entro il 2020 il mercato mondiale delle elettriche plug-in raggiungerà il 4%.