Tom's Hardware Italia
Auto

Porsche Taycan, la prima 100% elettrica della casa tedesca

Porsche lancia Taycan, il suo primo modello completamente elettrico. Le prime due versioni sono la Turbo e la Turbo S, con potenze che arrivano a 760 cv e 450 Km di autonomia.

Porsche Taycan è stata finalmente svelata: la casa di Zuffenhausen ha presentato la sua prima auto 100% elettrica, che punta a sfidare Tesla Model S grazie ad autonomia e prestazioni da invidiare. I primi modelli disponibili all’acquisto sono le versioni  Turbo e Turbo S.  Altre varianti dovrebbero essere ufficializzate entro fine anno, mentre nel 2020 dovrebbe essere introdotto il modello Taycan Cross Turismo.

Taycan Turbo S, ammiraglia della gamma, è in grado di sviluppare fino a 560 kW, e una potenza di 761 CV e 1050 Nm di coppia, mentre la Taycan Turbo riesce ad erogare fino a 500 kW con una potenza di 680 CV. La versione Turbo S accelera da 0 a 100 km/h in soli 2,8 secondi e offre un’autonomia tra 388 e 412 km, mentre la  Turbo riesce ad accelerare da 0 a 100 km/h in 3,2 secondi con un’autonomia compresa tra 381 e 450 km.  Entrambe le versioni raggiungono una velocità massima di 260 km/h. Un dettaglio distintivo è la presenza del cambio a due velocità presente sull’asse posteriore.

Taycan è la prima vettura della casa tedesca ad essere dotata di un sistema di alimentazione a 800 volt, che accompagnato da un pacco batterie agli ioni di litio da 93,4 kWh è in grado di effettuare una ricarica fino all’80% in soli 22 minuti. É inoltre possibile ricaricare il veicolo con un caricabatteria da 150 kW raggiungendo l’80% in 36 minuti.

Una volta su strada, è possibile scegliere tra quattro modalità di guida: Normal, Range, Sport e Sport Plus. A queste si aggiunge la modalità Individual che permette di essere personalizzata in base alla esigenze. L’azienda ha inoltre incluso un sistema di controllo che analizza e sincronizza in tempo reale tutti i sistemi del telaio, tra cui le sospensioni pneumatiche adattive con tecnologia a tre camere con sistema di regolazione elettronica ( Porsche Active Suspension Management) e sistema di stabilizzazione del rollio elettromeccanico ( Porsche Dynamic Chassis Control Sport).

Porsche Taycan, dal punto di vista estetico, si mantiene in linea con gli altri veicoli Porsche: tettuccio sportivo, frontale largo e piatto, sezioni laterali scolpite e parafanghi pronunciati. Innovativo il logo Porsche “effetto” vetro, che è stato integrato nella barra luminosa posizionata nella parte posteriore. Inoltre, Porsche è riuscita a dare al Taycan un Cx di 0,22 contribuendo in tal modo ad un basso consumo di energia garantendo però una lunga autonomia di percorrenza. Interni altrettanto curati, con la presenza del display di infotainment da 10,9” e display opzionale per i passeggeri che formano una fascia unica estesa. Ridotta al minimo la presenza di tasti fisici, sostituiti da comandi touch e comandi vocali.

La versione Turbo S è stata lanciata con un prezzo 190.977 euro mentre la versione Turbo a 156.817 euro. Dovremo aspettare la fine del 2020 per vedere sul mercato le versioni più “economiche” dell’azienda di Zuffenhausen.