Ibride e Elettriche

Shine, dal Canada la turbina eolica che entra in uno zaino

La società canadese Aurea Technologies ha lanciato la Shine Turbine, turbina eolica portatile che promette di caricare qualsiasi tipo di dispositivo elettronico. Ricaricare un telefono, o qualsiasi altro dispositivo elettronico portatile utilizzando questa turbina compatta e leggera non sarà più un problema quando ci si trova lontani da casa grazie ad un prodotto ultracompatto che offre grandi prestazioni per gli appassionati di attività all’aria aperta.

Il prodotto, lanciato su Kickstarter dalla società per avviare una campagna di crowdfunding, ha un peso di circa 1,5 kg e con i suoi 40 watt è in grado di ricaricare direttamente gli oggetti, oppure immagazzinare energia all’intero della sua batteria agli ioni di litio con capacità di 12.000 mAh.

Così non ci sarà pioggia, o notte e nuvole che tengano: non si dipenderà soltanto dal sole. Abbiamo voluto creare una pala eolica ultra efficiente che può essere trasportata in uno zaino e che si monta in 2 minuti. Il vento rappresenta la seconda fonte di produzione di energia pulita al mondo ma la gente, a differenza di quanto accade per i pannelli solari, non ha accesso diretto ad esso. Non ancora, almeno. ha spiegato la società guidata da Cat Adalay.

Estremamente silenzioso durante il funzionamento, Shine è in grado di generare energia a velocità del vento da 8 a 28 mph. Progettato per un facile utilizzo e con una configurazione rapida, include tutto l’occorrente per il montaggio.

Per vivere in modo sostenibile, dobbiamo ripensare i modi in cui creiamo e utilizziamo l’energia. La semplicità del design di Shine, la configurazione di due minuti e la capacità di generare e immagazzinare rapidamente energia, fa proprio questo. È un punto di svolta nel consentire alle persone di accedere all’energia eolica mentre sono lontane dalla rete elettrica, ha dichiarato Rachel Carr, Chief Marketing Officer di Aurea Technologies.

Secondo quanto diffuso dalla società, la campagna di crowdfunding su Kickstarter conta attualmente intorno ai 600 sostenitori e ha già raccolto una cifra pari a circa 140.000 euro.