Auto

Tesla inizierà a commercializzare l’adattatore di ricarica CCS1

Secondo alcune fonti della Corea del Sud, il colosso americano Tesla potrebbe presto introdurre sul mercato un nuovo adattatore di ricarica che permetterà di collegare le auto del marchio di Elon Musk alle colonnine pubbliche utilizzanti la tecnologia CCS Combo 1; quest’ultimo è infatti stato scelto come standard generico per la Corea del Sud per quanto riguarda la ricarica rapida.

Tuttavia, dopo il lancio in Asia previsto per metà 2021, non è chiaro se Tesla voglia portare questa nuova connessione anche negli Stati Uniti o in altri mercati dove attualmente la presa proprietaria viene ancora utilizzata.

Tanti connettori differenti ma con uno scopo unico

Tramite l’adattatore CCS Combo 1 infatti, tutte le vetture del marchio americano potranno usare l’infrastruttura di carica rapida pubblica; in Europa viene utilizzata una versione differente, la CCS Combo 2 ed ogni vettura è dotata con una presa compatibile con gli standard di ricarica Type 2 ( Model S/X), mentre Model 3 è equipaggiata con una presa CCS2.

Per rendere tutte le auto compatibili con le prese di ricarica rapida, Model S/X possono utilizzare l’adattatore CHAdeMo-Tesla e collegarsi all’adattatore CCS2-Tesla Type 2; non si applica a Model 3 che risulta già compatibile di fabbrica con Type 2 e CCS2 e non può usare CHAdeMO. Per poter soddisfare le varie richieste di ricarica dei diversi mezzi, la rete di Supercharger è stata adattata con delle prese ad alta velocità addizionali.

Tesla potrebbe rendere il tutto più facile

É una situazione decisamente complessa, soprattutto se chi legge questi nomi è alle prime armi nel mondo EV; l’ideale sarebbe che Tesla iniziasse a vendere Model S/X con le relative prese CCS2 compatibili anche in Europa e che in America invece venisse fornito l’adattatore CCS1.

Nel frattempo anche i produttori di terze parti stanno iniziando a commercializzare adattatori per permettere l’utilizzo delle prese CCS1 anche negli States. La semplificazione del sistema di ricarica è una parte importante del processo di conversione da motore termico ad elettrico e Tesla è sicuramente un passo avanti alla concorrenza grazie alla rete di Supercharger di cui è in possesso.