Auto

Tesla Model S e Model X, in arrivo un significativo aumento di prezzi

Tesla ha recentemente alzato i prezzi dei suoi modelli premium, Model S e Model X, in tutta Europa; l’aumento è tangibile, in quanto nel mercato tedesco ed italiano si registrano sino a 5.000 Euro di rincaro, mentre sul mercato spagnolo l’esborso è limitato a 2.000 Euro. I modelli soggetti a questa importante variazione di prezzo sono le vetture che verranno consegnate non prima di marzo 2021, il che fa ben sperare per l’arrivo del tanto atteso restyling dell’ormai dimenticata Model S, atteso dal 2016.

Con la recente presentazione di Model S Plaid, Tesla ha rivoluzionato nuovamente il mondo EV rendendo il pacco batteria parte strutturale del veicolo ed introducendo innovazioni importanti per l’intero comparto di alimentazione, andando ad ottimizzare di oltre il 60% l’efficienza generale.

Innovazioni su tutta la gamma

Questa tecnologia, spiega Musk, sarà sviluppata ed introdotta nel giro di 3 anni in quanto richiede ulteriori studi approfonditi prima di essere pronta per la produzione in larga scala; oltre a Model S e Model X, si vocifera che la prossima versione di Model 3 adotterà il nuovo pacco batteria strutturale, denominato 4680, capace non solo di aumentare sensibilmente le prestazioni generali ma di ridurre anche il costo di produzione di produzione della batteria stessa.

Il piano di Tesla è ormai chiaro al mondo, Model S e Model X sono state utilizzate per generare i fondi necessari per finanziare lo sviluppo e la produzione del cuore pulsante di Palo Alto, la Model 3.
Tutto questo potrebbe accadere di nuovo, in quanto il marchio americano ha in progetto l’introduzione di un altro veicolo che rivoluzionerà il mercato.

Impadronirsi del mercato: lezione 1

Tesla Model 3 ha rappresentato per la casa americana l’ingresso nel territorio dominato dai competitor a benzina, inizialmente posizionandosi sui 35.000 $ negli Stati Uniti, anche se ora la situazione è cambiata.

Questo repentino aumento di prezzo da parte di Tesla potrebbe, se lo confrontiamo con il passato, dare speranza alla promessa fatta da Musk durante il Battery day, ovvero una vettura EV a meno di 25.000 $ entro i prossimi 3 anni. I nuovi aumenti potrebbero infatti finanziare anche questo progetto, avvicinandosi ancora di più verso il totale dominio del mercato automobilistico: non ci resta che attendere nuovi sviluppi e riporre la fiducia nelle mani dell’irrefrenabile Elon Musk.