Auto

Tesla Model 3, aggiornamento firmware e la frenata migliora

Dopo una prima bocciatura a causa di spazi di frenata giudicati eccessivi, Consumer Reports ha rifatto i test dopo l'aggiornamento rilasciato dal produttore, e questa volta promuove la Tesla Model 3. Con qualche riserva.

Come ricorderete la bibbia dei consumatori statunitensi aveva testato l'ultimo modello dell'azienda di Elon Musk, quella che dovrebbe consentire un rilancio e risanare i conti in rosso. Tuttavia, dopo diverse prove, i risultati riguardanti lo spazio di frenata in decelerazione da 100 a 0 Km/h erano risultati inconsistenti e, soprattutto, eccessivi.

tesla model 3
Model 3

Dopo un primo test in cui l'auto era risultata allineata ai valori di fabbrica, richiedendo circa 40 metri per fermarsi completamente, questo risultato non era stato più raggiunto e in media la Model 3 non riusciva a fermarsi prima di 46,3 metri, distanza superiore di ben 6,4 metri alla media della categoria.

Ovviamente, dopo la bocciatura, Tesla si era subito attivata per comprendere dove fosse il problema, e lo stesso Elon Musk in un tweet aveva suggerito che potesse trattarsi di un problema firmware, facilmente risolvibile tramite aggiornamento OTA. Detto fatto, l'aggiornamento è stato distribuito e Consumer Reports, com'è solita fare, ha ripetuto il test, rilevando questa volta spazi di frenata corretti e soprattutto consistenti dopo diverse ripetizioni.

Tutto bene dunque? Non esattamente. Se infatti il problema dello spazio di frenata sembra definitivamente risolto, ed essendo quello più grave ha portato al ritiro del giudizio negativo, è anche vero che altre critiche erano state avanzate dalla testata, prima tra tutte quella sui comandi touch del grande display centrale, giudicati troppo complicati e difficilmente utilizzabili durante la guida, critica rimasta inalterata e anzi ribadita da Consumer Reports.

CR Cars Inline Tesla Model 3 Update Screen 5 18

Ancora una volta comunque in merito è intervenuto Musk con i suoi tweet, ringraziando Consumer Reports per le critiche costruttive che aiutano Tesla a migliorare la qualità dei propri prodotti. Così, dopo aver risolto i problemi di frenata con un aggiornamento OTA, ha annunciato che a giugno ne arriverà un altro che dovrebbe migliorare la UI dei comandi.