Trasporti

Trenitalia, Internet of Things di SAP per la manutenzione

Trenitalia, grazie a SAP, ha annunciato l'impiego di dispositivi smart e tecnologie Internet of Things (IoT) per la manutenzione dinamica dei treni. In pratica ha implementato un sistema "che permette di ricavare in tempo reale dati generati da sensori, conferendo alla gestione delle risorse maggiori capacità predittive rispetto ai modelli tradizionali".

trenitalia

"Trenitalia è impegnata in un processo di innovazione continua dei propri servizi e modalità operative", ha dichiarato Barbara Morgante, AD di Trenitalia in sede di presentazione presso il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa. "Siamo impegnati al massimo per offrire ai nostri clienti un'esperienza ancora più innovativa investendo in soluzioni tecnologiche che rendono i viaggi più efficienti, sostenibili e veloci". Da rilevare che SAP ha ufficializzato un investimento pari a 2 miliardi di euro fino al 2021 in ambito IoT.

Nello specifico le nuove tecnologie predittive consentiranno di prevenire i guasti e i fermo macchina, ottimizzando allo stesso tempo il ciclo di vita dei mezzi grazie ai Big Data, all'iperconnettività e all'ottimizzazione dei processi. Complessivamente oggi la flotta consta in circa 30.000 locomotive, treni elettrici e leggeri, veicoli per trasporto passeggeri e merci.

L'intera operazione dovrebbe permettere una diminuzione dei costi di manutenzione dall'8 al 10%, oltre che ridurre al minimo i disagi per i passeggeri.

Il cuore del progetto si chiama SAP HANA, un sistema per Trenitalia che elabora in tempo reale grandi quantità di dati provenienti da sensori e dispositivi intelligenti con l'obiettivo di fornire modelli predittivi per il machine learning. L'azienda può così mettere in relazione i dati relativi alle varie componenti (motori, batterie, freni) con il loro ciclo di vita, utilizzo e altri indicatori di performance.