Tom's Hardware Italia
Auto

Una startup francese trasforma le auto in elettriche per 9.000 dollari

Una startup francese, per meno di 10.000 dollari, promette una conversione pratica e veloce di un'auto vecchia in un veicolo elettrico.

Certamente acquistare un’auto elettrica oggigiorno è facile, veloce e conveniente: oltre ai vari sgravi fiscali e alle comodità che un veicolo elettrico concede al possessore, c’è da dire che avere un occhio verso il pianeta terra in questo momento sembra più che giusto. Non tutti sapranno però che è possibile trasformare la vostra vecchia auto in un’elettrica: il processo è molto costoso e complicato, forse proprio per questo motivo la pratica è poco diffusa. O almeno lo era.

Una startup francese, Transition-One, offre per 9.000 dollari questo servizio in modo facile e indolore, convertendo le auto in elettriche. Per dimostrare ciò, il mese scorso l’azienda ha rivelato il loro nuovo prototipo, una Renault Twingo del 2009 con un’autonomia di 180 km. Il segreto dietro quest’azienda sta nelle batterie: hanno infatti acquistato dei moduli tesla da un reseller e hanno installato tre batterie (una anteriormente e due posteriormente, dove era situata la tanica della benzina), per un peso totale di 120 kg.

I modelli ad ora supportati sono la Renault Twingo II, la Fiat 500, la Citroen C1, la Peugeot 107, la Toyota Aygo e la Volkswagen Polo. L’intero pacchetto costa circa 8.500 euro (circa 9.400 dollari), ma se vi trovaste in Francia il prezzo potrebbe scendere vicino ai 5.000 euro grazie a degli incentivi. Purtroppo i limiti sono ancora tanti: sul sito ufficiale l’azienda promette 100 km di autonomia e una velocità massima di 110 km/h, numeri non troppo comodi, ma se l’utilizzo dell’auto è breve, veloce e soprattutto cittadino, questa conversione potrebbe diventare una pratica diffusa ed economica.