Auto

Volvo mostra un estremo crash test: auto gettate da 30 metri di altezza

Le vetture della casa automobilistica Volvo sono le protagoniste di un esclusivo crash test, ritenuto il più estremo mai eseguito, documentato per l’occasione in un breve video. L’azienda ha deciso di portare a termine la simulazione di un incidente stradale facendo cadere diverse vetture del marchio svedese, come la Volvo XC40, da una gru alta ben 30 metri. L’obiettivo del crash test è inevitabilmente quello di dissimulare eventuali scenari conseguenti ad un incidente, e in particolare incidenti avvenuti con alte velocità o in seguito ad uno schianto con mezzi pesanti.

In situazioni del genere – spiegano i tecnici Volvo che hanno inventato questa prova – è probabile che le persone all’interno dell’auto versino in condizioni critiche. Pertanto, la priorità è quella di estrarre le persone dall’abitacolo e portarle in ospedale il più rapidamente possibile. Inoltre gli specialisti dell’estricazione parlano spesso di ora cruciale, riferendosi al fatto che è fondamentale riuscire a estrarre e portare in ospedale un traumatizzato entro un’ora dall’incidente.

Senza dubbio, il crash test permette ai soccorritori specializzati nelle attività di estrazione dai veicoli di poter sperimentare al meglio nuove misure salvavita, spesso ottimizzate dalla collaborazione e dall’utilizzo di determinati strumenti di supporto. Durante la sperimentazione dunque i soccorritori svedesi hanno portato a termine un percorso formativo necessario per affinare le proprie abilità. Inevitabilmente, come ribadito dai tecnici, la priorità è quella di estratte le persone dalla vettura, ma ciò ruota tutto intorno alla tempestività degli stessi operatori.

Lavoriamo a stretto contatto con i servizi di soccorso svedesi da molti anni, spiega Håkan Gustafson, un investigatore senior del Team di Ricerca sugli Incidenti Stradali di Volvo Cars. Abbiamo infatti lo stesso obiettivo: rendere le strade più sicure per tutti. Speriamo che nessuno si trovi mai coinvolto in uno degli incidenti più gravi, ma non tutti gli incidenti possono essere evitati. Quindi è fondamentale che esistano e si sviluppino metodi che consentono di salvare vite umane quando si verificano gli incidenti più gravi.

Pressione e forza a cui ciascun veicolo doveva essere esposto sono stati anteriormente calcolati dagli ingegneri Volvo, cosi da poter ottenere il livello di danno desiderato. Tutti i dati relativi al crash test verranno resi disponibili cosi da poter offrire informazioni utili anche ad altri soccorritori.