Manager

Actalis sceglie Arx per la firma digitale nel mercato finanziario

Anche il settore bancario si sta lentamente indirizzando verso un approccio paperless e un'apertura al mondo digitale.

Un passo in questa direzione giunge dall'annuncio che Actalis, società del Gruppo Aruba che realizza e gestisce soluzioni di sicurezza, nonché Ente Certificatore Accreditato DigitPA e gestore accreditato PEC, ha siglato un accordo con ARX per la fornitura della soluzione hardware-based di firma digitale ARX CoSign distribuita in esclusiva da itAgile.

 

Cosign è un dispositivo di firma HSM (Hardware Security Module), che rispetta i requisiti di sicurezza a chiave pubblica PKI e che, da sempre, mantiene la validità legale in Italia per la firma digitale.

A seguito dell'accordo Actalis ha avviato l’implementazione di CoSign in 25 fra i 50 primi gruppi bancari italiani per sostituire tutte quelle installazioni che non sono più risultate a norma a seguito del DPCM 19 luglio 2012, volto a definire, da un lato, i termini di validità delle autocertificazioni relative alla sicurezza dei dispositivi automatici di firma utilizzati e, dall’altro, le tempistiche di migrazione a dispositivi regolarmente certificati presso l’OCSI (Organismo di Certificazione della Sicurezza Informatica).