Software & Hardware

Ignite 2021, le novità per Dynamics, Power Platform e Microsoft 365

Nel corso di Ignite 2021, la conferenza di Microsoft dedicata a sviluppatori e professionisti IT, sono arrivate concrete novità per le piattaforme Dynamics 365, Power Platform, Industry Cloud e Microsoft 365.

Ecco allora l’anteprima pubblica ad aprile (per Nord America ed EMEA) delle funzionalità di orchestrazione in tempo reale in Dynamics 365 Marketing, ulteriori approfondimenti dai dati a livello di ecosistema in Dynamics 365 Customer Insights e funzionalità di sondaggio in tempo reale in Dynamics 365 Customer Voice. L’anteprima pubblica di aprile di Microsoft Dynamics 365 Intelligent Order Management, una nuova applicazione, permetterà invece alle organizzazioni di gestire e orchestrare gli ordini in modo intelligente attraverso molti diversi canali e opzioni di evasione o micro-evasione, con regole e criteri facilmente configurabili e una potente automazione e ottimizzazione a scala.

Non si può tralasciare l’integrazione tra Microsoft Teams e Dynamics 365 che include l’esperienza di collaborazione di Teams incorporata in Dynamics 365 Sales, Field Service e Customer Service; strumenti di vendita digitale avanzati in Dynamics 365 Sales e la possibilità, per i professionisti del marketing, di impostare, promuovere e creare report sugli eventi ospitati su Microsoft Teams direttamente da Dynamics 365 Marketing.

Promuovere interazioni personalizzate

«Il mondo dei clienti è cambiato in modo significativo nel corso del 2020. Il marketing deve espandersi, dalla messaggistica alla personalizzazione, verso un percorso olistico per ogni individuo» spiega Microsoft dal palco di Ignite. Gli aggiornamenti a Dynamics 365 Marketing, Customer Insights e Customer Voice aiutano le aziende a raggiungere questo obiettivo.

«Annunciamo le funzionalità di orchestrazione in tempo reale in Dynamics 365 Marketing, previsto per il rilascio in anteprima pubblica come parte degli aggiornamenti della prima ondata di aprile 2021 in EMEA e Nord America. Qualsiasi team che guida le esperienze dei clienti può coinvolgerli live, in base alle interazioni nel marketing, nelle vendite, nel commercio e nei servizi per acquisire lead e fidelizzarli, più rapidamente. La soluzione consente ai team di personalizzare le esperienze con l’IA attraverso i touchpoint digitali e fisici e di creare fiducia dei clienti con una piattaforma unificata e adattabile».

Microsoft Dynamics 365

A Ignite, Microsoft ha annunciato gli aggiornamenti a Dynamics 365 Customer Insights che alimentano approfondimenti ancora maggiori dai dati a livello di ecosistema e l’attivazione diretta su nuove destinazioni, inclusi Microsoft Advertising e servizi di terze parti. La profonda integrazione con Microsoft Azure Synapse Analytics consente alle organizzazioni di creare modelli di intelligenza artificiale personalizzati e migliorare la pertinenza con segmentazione e targeting avanzati.

Importanti sono le funzionalità di sondaggio in tempo reale in Dynamics 365 Customer Voice, per dare alle organizzazioni l’opportunità di essere agili nella raccolta e nell’analisi del feedback diretto dei clienti. Inoltre, all’interno di Dynamics 365 Marketing, le persone possono utilizzare i percorsi dei clienti per creare campagne automatizzate con flussi di lavoro attivati ​​dalle risposte ai sondaggi.

Come sottolinea Microsoft: «Ad esempio, se un cliente non è soddisfatto di una specifica funzione o servizio del prodotto, la risposta può notificare un account manager per il follow-up o inviare un coupon via e-mail». Un caso concreto è quello di UNICEF, che lavora in più di 190 paesi e regioni per salvare vite, difendere i diritti e contribuire a realizzare il potenziale di milioni di bambini, dalla prima infanzia all’adolescenza. I donatori privati ​​e i volontari che contribuiscono con le loro risorse sono essenziali per il successo della missione.

Con Microsoft Dynamics 365 Customer Insights e l’orchestrazione del percorso in Dynamics 365 Marketing, l’UNICEF può coinvolgere meglio i donatori e fidelizzarli a vita, fornendo messaggi significativi e personalizzati in tempo reale attraverso i punti di contatto giusti al momento giusto.

Una supply chain resiliente

Microsoft Dynamics 365 Intelligent Order Management è una nuova applicazione che consente alle aziende di orchestrare in modo intelligente l’adempimento e automatizzarlo con un sistema basato su regole intuitivo e facilmente configurabile tramite dati di inventario omnicanale in tempo reale, intelligenza artificiale e machine learning. In questo modo, le compagnie possono misurare l’efficacia dell’evasione e modellare il percorso di evasione degli ordini, utilizzando strumenti di progettazione facili.

Una nuova esperienza Teams aiuta i venditori a sfruttare la chat di Teams direttamente in Dynamics 365 Sales per la collaborazione in tempo reale con il team di vendita. I venditori possono vedere chat, canali e persone relative a un record cliente, avviare una conversazione senza uscire da Dynamics 365 e analizzare le azioni suggerite per aiutare a concludere affari. «Stiamo anche introducendo un’esperienza di chiamata di Teams incorporata per Dynamics 365, nonché una di riunione, video o audio, che si ricollega perfettamente a Dynamics 365 Sales».

Conversation Intelligence in Dynamics 365 Sales trascrive automaticamente le chiamate e analizza il contenuto, le opinioni e lo stile comportamentale. «In questa versione, introdurremo la possibilità di generare chiamate Team direttamente dai flussi di lavoro dei venditori, all’interno del loro CRM, con KPI conversazionali e approfondimenti aziendali avanzati».

«Oggi annunciamo che i clienti possono impostare, promuovere e generare rapporti sugli eventi ospitati su Microsoft Teams dall’interno di Dynamics 365 Marketing. In pochi semplici passaggi, possono esportare i dati dei partecipanti e visualizzare i segmenti di clienti creati in Dynamics 365 Marketing in base alla presenza del pubblico. Anche i percorsi dei clienti, comprese le e-mail iniziali, vengono creati automaticamente per nutrire i partecipanti. Gli utenti possono quindi personalizzare ulteriormente i contenuti e le esperienze per i partecipanti in base al modo in cui coinvolgono e orchestrano i percorsi».

Microsoft Dynamics 365

Pianificazione in remoto

Dynamics 365 Field Service, Dynamics 365 Remote Assist e Microsoft Teams consentono ai tecnici sul campo di rimanere in contatto con ordini di lavoro, informazioni ed esperti in tempo reale. Ad esempio, Dynamics 365 Remote Assist and Teams consente ai chirurghi degli ospedali del Mount Sinai Health System di New York di consigliare le controparti a oltre 11 mila chilometri di distanza presso il Kyabirwa Surgical Center nell’Uganda orientale.

I promemoria automatici delle visite di assistenza assicureranno che i clienti siano pronti e disponibili all’arrivo del tecnico, eliminando gli sprechi di viaggio dovuti alla mancata disponibilità del cliente. Il monitoraggio della posizione in tempo reale mentre il tecnico è in viaggio aiuta i tuoi clienti a pianificare meglio la loro giornata intorno a una visita di servizio.

Dopo un’assistenza, i clienti possono inviare un feedback diretto, contribuendo a promuovere miglioramenti all’interno della forza lavoro dei tecnici dell’assistenza sul campo. «Inoltre, introdurremo esperienze di onboarding semplificate come l’aggiunta di nuovi account utente e lavoratori. Ciò migliorerà notevolmente la capacità degli amministratori di fornire un time-to-value più rapido alle loro organizzazioni di servizi» conclude Microsoft.

La Power Platform

«Oggi, siamo entusiasti di annunciare che l’automazione del desktop personale in Power Automate Desktop sarà disponibile per gli utenti di Windows 10, senza costi aggiuntivi. Power Automate Desktop per Windows 10 fornisce una soluzione RPA assistita per automatizzare le attività direttamente da un dispositivo Windows attraverso le applicazioni preferite, come ad esempio SharePoint, Excel, Outlook, OneNote e molte app aziendali di terze parti».

Microsoft ha inoltre svelato Microsoft PowerFx, linguaggio per computer low code per la personalizzazione della logica su Power Platform. Questo linguaggio open source sarà disponibile su Github per tutti e creerà una base da cui le imprese, gli sviluppatori cittadini, gli sviluppatori professionisti potranno comunicare e collaborare, collettivamente.

«A Ignite annunciamo nuove e migliorate capacità di amministrazione e governance IT per consentire ai professionisti di gestire e scalare la crescita delle soluzioni low-code all’interno dell’organizzazione».

«Questi e altri miglioramenti forniscono la capacità di gestire e scalare la crescita del low-code con sicurezza del settore e controlli dei dati, in un’interfaccia che ne semplifica la gestione. Man mano che l’adozione del codice lento continua a crescere, le capacità di amministrazione e governance IT per Power Platform assicurano che i dipartimenti CISO e IT consentano ai team di sviluppo e fusione dei cittadini di prosperare e rimuovere il debito tecnico e gli ostacoli all’adozione nelle loro organizzazioni» spiega l’azienda.

Microsoft 365

Microsoft Teams Connect è la novità che consente di condividere canali con chiunque, interno o esterno all’organizzazione.Il canale condiviso apparirà nel tenant di Teams principale dell’utente insieme ad altri team e canali, rendendo facile per tutti l’accesso dal proprio flusso di lavoro. Si può sfruttare la capacità di collaborazione in Teams per chat, incontri, collaborazione su app, condivisione e co-creazione di documenti in tempo reale.

Microsoft PowerPoint Live in MicrosoftTeams, invece consentirà ai relatori di fornire presentazioni più coinvolgenti e di impatto. I relatori saranno in grado di condurre riunioni in modo più sicuro con note, diapositive, chat di riunioni e partecipanti, tutto in un’unica vista. Nel frattempo, i partecipanti potranno personalizzare la loro esperienza navigando privatamente nel contenuto o utilizzando lo screen reader per rendere i file accessibili.

La nuova modalità Presentatore consente ai relatori di personalizzare il modo in cui i propri contenuti e feed video appaiono al pubblico. La modalità Standout mostra il feed video del relatore davanti al contenuto condiviso. Reporter si concentra sul contenuto come ausilio visivo sopra la spalla dell’oratore. Side-by-side mostrerà il feed video del relatore insieme ai suoi contenuti durante la presentazione. La modalità Presenter verrà lanciata con Standout a marzo, con Reporter e Side-by-sid in arrivo a breve.

La visualizzazione dinamica organizza in modo intelligente gli elementi della riunione per un’esperienza di visione ottimale. Man mano che le persone si uniscono, attivano il video, iniziano a parlare o iniziano a presentare in una riunione, Teams regola e personalizza automaticamente il layout.