Tom's Hardware Italia
IT Pro

Red Hat Enterprise Linux OpenStack Platform 5.0

Disponibile la versione beta della piattaforma per realizzare open cloud privati o pubblici

È disponibile in versione beta Red Hat Enterprise Linux OpenStack Platform 5.0, l'offerta che associa  Red Hat Enterprise Linux  con la tecnologia Red Hat OpenStack che fornisce la base per la realizzazione di open cloud privati o pubblici.

Questa versione comprende: OpenStack Icehouse, la più recente versione della piattaforma software open hybrid cloud e la versione beta di Red Hat Enterprise Linux 7, la nuova versione del sistema operativo.

Red Hat ha fatto sapere che a breve è previsto il rilascio di una seconda release che supporterà Red Hat Enterprise Linux 6 e che entrambi le versioni saranno mantenute per un determinato periodo di tempo di modo che gli utenti possano scegliere la distribuzione che meglio completa il loro attuale sistema operativo.Questa release si avvale di un'ottimizzazione nelle API di elaborazione per semplificare l'impostazione di policy di affinità e anti-affinità per determinare come le macchine virtuali devono essere amministrate  in relazione agli host nel gruppo.

È stata anche introdotta la funzionalità Cinder, un'API di Backup OpenStack Block Storage che permette di esportare e importare i metadati di servizi di backup, favorendo il ripristino di dati in caso di disaster recovery.

Grazie al nuovo plugin Modular Layer 2 per OpenStack Networking (Neutron) sono state inoltre facilitate l'aggiunta di tecnologie di networking Layer 2 mantenendo il supporto per plugin esistenti tra cui Open vSwitch.