Cinema e Serie TV

Better Call Saul: Giancarlo Esposito rivela un dettaglio sui capelli di Gus Fring

Mentre stiamo tutti attendendo la premiere della quinta stagione di Better Call Saul, che andrà in onda sulla AMC da oggi, domenica 23 febbraio, e in Italia su Netflix da dopodomani, Giancarlo Esposito, l’attore che interpreta il letale villain Gus Fring, ci ha voluto rivelare perché il taglio dei capelli del suo personaggio appare così diverso rispetto a quello usato in Breaking Bad.
La spiegazione sulla particolare capigliatura di Fring non è solamente legata al diverso arco temporale della serie rispetto alle vicende successive narrate in Breaking Bad, circostanza che, ovviamente, ha indotto i truccatori a cercare di renderne l’aspetto più giovanile possibile, ma è radicata anche in una scelta di caratterizzazione psicologica del personaggio fortemente voluta da Giancarlo Esposito:

Ero convinto che la mia pettinatura sarebbe dovuta essere in un certo modo per Better Call Saul. Non doveva essere un taglio stridente come quello che Gus aveva in Breaking Bad, il Caesar Cut. Nella serie è più giovane. È più vulnerabile. È meno brutale, meno spietato. Vogliamo vederlo arrivare fino a quel punto, trasformarsi davanti ai nostri occhi. Non vogliamo vedere subito quei capelli corti, duri e tagliati alla precisione… questo è quello che ho provato riguardo il look di Gus.

A fare da eco alla confessione dell’attore sulla sottile ma inesorabile evoluzione dello spietato imprenditore cileno, Peter Gould, ideatore assieme a Vince Gillgan di Better Call Saul, ovvero di uno degli spin-off più riusciti del panorama televisivo, su questa nuova stagione ha aggiunto che:

La miccia è stata accesa nelle quattro stagioni precedenti. E la quinta stagione sarà il luogo in cui si verifica l’esplosione. Parte di quel rumore potrebbe provenire dallo schianto degli universi l’uno nell’altro. A volte hai due show al prezzo di uno. Per molte stagioni, c’è stata metà della storia di Mike Ehrmantraut e metà di quella di Jimmy McGill, che si sono toccate solo occasionalmente. Questa stagione è dove tutto diventa una storia, molto più di quanto non sia successo in passato. Vedrete personaggi che non vi sareste mai aspettati di vedere. Entreranno in conflitto tra loro nella stessa scena. Questa è la stagione in cui i mondi si scontrano.

 

Sicuri di voler iniziare la quinta stagione di Better Call Saul senza aver fatto prima un ripasso delle stagioni precedenti? Per rinfrescarvi la memoria, cliccate qui.