Giochi di ruolo

Call of the Netherdeep, aperti i preorder per la nuova avventura della serie Critical Role

L’avidità dei mortali ha risvegliato una entità di potenza sconvolgente, che per troppo tempo è stata ritenuta sconfitta, distrutta. Per interi eoni, questo campione degli Dei è rimasto imprigionato nelle profondità buie e misteriose di Exandria. Il suo nome è stato dimenticato, così come le sue gesta eroiche. Ora però, si appresta a tornare… Questo è l’incipit di Call of the Netherdeep, la nuova, corposa, avventura della serie Critical Role per Dungeons & Dragons Quinta Edizione, che è ormai quasi pronta a fare il debutto sui nostri tavoli.

Critical Role Call of the Netherdeep

Ispirata alle campagne della famosa serie Critical Role, appunto, questa avventura inizia nelle Distese di Xhorhas conducendoci poi verso la scintillante città-oasi di Ank’Harel, nel continente di Marquet, e da lì in un misterioso regno immerso in una condizione di perenne oscurità, corruzione e dolore, noto ai più come Netherdeep. Tutto questo, mentre Ruidus, la Luna Rossa veglia, stravolgendo i destini di coloro che hanno il potere di plasmare il corso della storia.

Insomma, anche senza fare nessun tipo di spoiler, questa Critical Role: Call of the Netherdeep si prospetta come un’avventura davvero interessante, capace di mettere alla prova anche il party più scafato. Disponibile per i preordini a partire da ora, Critical Role: Call of the Netherdeep sarà rilasciata il prossimo 15 marzo 2022.

Critical Role Call of the Netherdeep

Critical Role: Call of the Netherdeep si presenterà come un supplemento davvero molto ben fornito, per quanto riguarda i contenuti che propone, quali sette capitoli di emozionanti avventure, nuove creature e oggetti magici e una mappa poster di Ank’Harel. Tanta roba davvero, che verrà messa in commercio la prossima primavera al prezzo iniziale indicato di 49.95 dollari, e che sarà in grado di fornire, oltre ovviamente all’avventura in se stessa, anche una marea di spunti a uso e consumo dei Master più smaliziai, vista la ricchezza di contenuti che offre.