Cinema e Serie TV

Dillingham Ranch, la location di Lost è in vendita

Il Dillingham Ranch, l’area in cui sono state girate le prime due stagioni della serie TV Lost, è in vendita.

Dillingham Ranch

Quando si parla di serie TV rimaste nell’immaginario della cultura pop, poche possono reggere il confronto con Lost, la serie mistery creata da J.J. Abrams, Damon Lindelof e Jeffrey Lieber e prodotta da ABC. Lost è una delle serie preferite dal pubblico, per le sue splendide ambientazioni, un mondo in espansione e la sua trama decisamente misteriosa ed intricata. Ora, il ranch hawaiano dove è stato girato gran parte di Lost è in vendita. Il Dillingham Ranch, di oltre 2.700 acri, usato per le riprese delle prime due stagioni, verrà venduto per 45 milioni di dollari. L’area, di fronte all’oceano, si trova tra la North Shore dell’isola e la spiaggia di ahulu di Kai e si affaccia su circa 1.125 piedi di costa. Il ranch è stato costruito nel 1897 e rappresenta uno degli appezzamenti di terra più grandi non solo dell’isola, ma di tutte le Hawaii.

Dillingham Ranch

Oltre alle stagioni di Lost nel Dillingham Ranch sono stati girati altri progetti importanti. Uno di questi è Hawaii 5-0, un poliziesco con la compianta Daniel Dae Kim, 50 volte il primo bacio e Kong: Skull Island. In internet girano voci di un imminente reboot di Lost, e i fan si augurano che il nuovo proprietario del ranch permetta le nuove riprese. Chiunque sia il nuovo proprietario, è probabile dividerà la proprietà in 70 lotti, stando a quanto affermato dall’agente immobiliare della proprietà, Cushman & Wakefield. Voci non confermate parlano della trasformazione della proprietà in un resort di lusso con campi da golf, alloggi, o simili. La speranza è che una zona splendida come quella del Dillingham Ranch non venga contaminata da troppe strutture di accoglienza e locali notturni.

Per recuperare Lost puoi acquistare il cofanetto delle sei stagioni a questo link