Parchi divertimento

Disney ha realizzato un Robot di Groot per i suoi parchi a tema

In quello che gli esperti del settore definiscono un punto di riferimento nella tecnologia degli animatronic, Disney Parks ha progettato una versione robotica completamente mobile e realistica di Groot, l’adorabile uomo albero dei Guardiani della Galassia, con l’obiettivo di implementarlo come una sorta di “attore robot “a Disneyland e Walt Disney World. Sviluppato come parte di un programma denominato Project Kiwi, Groot si muove, esprime e cammina in modo realistico, proprio come faceva durante Guardiani della Galassia vol. 2, quando Baby Groot (clicca qui per acquistare il Funko Pop) era stato aggiornato a Kid Groot. Di seguito trovate l’immagine dell’automa.

Guardiani della Galassia

Secondo Tech Crunch (potete leggere l’articolo a questo link), questa attrazione robotica realistica si avvicina incredibilmente a quello che potrà essere il Santo Graal dell’intrattenimento a tema, ovvero robot completamente interattivi e realistici che sembrano appena usciti dallo schermo. Certamente, secondo l’immagine rilasciata da Disney Imagineering, Groot ci si avvicina molto a questi standard, fino ad ora solo immaginati. Data l’importanza dei Guardiani della Galassia nei Parchi Disney, usare Groot per questo progetto è una mossa ben studiata. Si adatta al tema dei parchi, ma oltre a questo, è un personaggio che non deve avere una pelle simile a quella umana (è un albero, dopotutto, e il legno finto è qualcosa che è stato imparato anni fa), e non ha nemmeno tutta una serie di espressioni diverse da usare quando si interagisce con i potenziali frequentatori del parco. Dopotutto, “Io sono Groot” è sufficiente per la maggior parte delle interazioni.

Marvel's Guardians Of The Galaxy..L to R: Gamora (Zoe Saldana), Peter Quill/Star-Lord (Chris Pratt), Rocket Raccoon (voiced by Bradley Cooper), Drax The Destroyer (Dave Bautista) and Groot (voiced by Vin Diesel)..Ph: Film Frame....Marvel 2014
marvel

Detto questo, è stata sviluppata prima la piattaforma, in modo che la cosa più importante fosse ridurre il movimento e l’interattività. Questa scelta non viene dal bisogno di un Groot robot, ma è che viene dal volere un automa interattivo e realistico, la scelta di uno dei personaggi più amati del grande schermo, probabilmente e come detto prima, è avvenuta per questioni tecniche. È stata una settimana importante per i parchi, con la Disney all’inizio di questa settimana che ha annunciato piani per costruire una massiccia rete solare che alimenterà fino al 40% del parco e resort Walt Disney World con sede a Orlando. Disney è stata duramente colpita dalla pandemia COVID-19 nel 2020, poiché i parchi a tema e le crociere sono stati costretti a chiudere oppure operare secondo parametri rigorosi e restrittivi che hanno tagliato profitti e servizi.