Cinema e Serie TV

I migliori film sui Kaiju: la nostra selezione

Della figura dei Kaiju, i giganteschi mostri di origine giapponese sempre pronti ad abbattersi come disastri su città e monumenti, si è detto e scritto tantissimo, soprattutto negli ultimi tempi, anche a seguito del successo di franchise come Pacific Rim e dei film più recenti riguardanti il Monsterverse. Su che cosa sia in effetti un kaiju, di come abbiano avuto origine queste mostruose creature (sia nella finzione, sia di come è nata questa particolare figura della cultura popolare) e di come abbiano ormai “colonizzato” ben più di un media, ne abbiamo parlato ampiamente in questo articolo.

Godzilla Film e non solo

Uno dei modi migliori però di godersi lo spettacolo di potere sconfinato e distruzione che sono in grado di offrirci queste meravigliose creature, rimane senza alcun dubbio quello collegato ai film che li riguardano. La produzione cinematografica, sia occidentale che, soprattutto, orientale è letteralmente sterminata. Si va da produzioni immense, realizzate con budget faraonici ed effetti speciali eccezionali per l’epoca nella quale sono stati realizzati, fino a pellicole di bassa qualità, prodotte davvero con poche idee e ancora meno soldi, passando attraverso una serie infinita di film e produzioni di medio livello.

Letteralmente una sorta di giungla, nella quale non è facile per niente orientarsi, soprattutto se ci si approccia da poco al genere. Andiamo dunque a vedere una breve lista dei film “essenziali” per iniziare a conoscere ed apprezzare il genere kaiju. Una nota prima di iniziare: da questo elenco manca volutamente Shin Godzilla, di Hideiaki Anno. Secondo chi scrive, questo film, comunque da vedere assolutamente se si è interessati all’argomento, “reinterpreta” troppo la figura del kaiju per essere incluso in questo elenco. Non mancheremo però di parlarne in futuro.

I migliori film sui Kaiju

Gojira (1954)

Ogni viaggio ha sempre un inizio. Il nostro viaggio nel mondo dei kaiju non poteva che partire con il primo film della storia con protagonista Godzilla, il Re dei Mostri, il kaiju più conosciuto e amato in assoluto. Diretto da Ishirō Honda e prodotto dalla Toho, il primo film di Godzilla approda nelle sale giapponesi nell’ormai lontanissimo 1954.

Gojira (1954)
Godzilla, Re dei Kaiju

Figlio del trauma subito dal Giappone dopo il duplice attacco nucleare di Hiroshima e Nagasaki, e della più che comprensibile paura per le radiazioni atomiche e i loro effetti, Godzilla si presentava come una vera e propria incarnazione del terrore nucleare, rappresentata qui in forma di un mostruoso e gigantesco essere rettiloide ostile, generato appunto dalle radiazioni scaturite da alcuni test militari.

Grezzo nella sua parte visiva ai nostri occhi (e forse anche un po’ all’epoca), la figura di Godzilla è però risultata così convincente e spaventosa da dare il via a una vera e propria “famiglia” di produzioni cinematografiche, che continuano ancora oggi. Decisamente un titolo ben riuscito. Potete acquistare l’originale film di Gojira a questo link.

Godzilla contro Biollante (1989)

Godzilla contro Biollante è il diciassettesimo film a tema kaiju prodotto dalla Toho. Diretto da Kazuki Ōmori nel 1989, questo titolo può essere tranquillamente visto come una sorta di punto di svolta della serie kaiju della Toho, andando a recuperare un tono della trama molto più cupo, caratteristica che un po’ si era persa nei capitoli precedenti, e introducendo tematiche di sfondo più in linea con i tempi, come quelle legate all’ambiente e alla manipolazione genetica, che qui va come a sostituire le radiazioni atomiche come causa principale della nascita di nuovi kaiju.

biollante

Biollante, l’antagonista principale di Godzilla in questo film, è infatti una rosa carnivora alta più di duecento metri, creata dalla mescolanza di cellule di Godzilla, di un vegetale e di quelle della defunta figlia dello scienziato di turno in un laboratorio di ingegneria genetica. Potete acquistare Godzilla contro Biollante a questo link.

Cloverfield (2008)

Cloverfield è un film strano. Diretto da Matt Reeves e prodotto da J.J. Abrams, Cloverfield arriva nella sale come un classico “found footage“, genere che spopolava decisamente in quegli anni. Lo spettatore era gettato direttamente nel bel mezzo dell’attacco di una misteriosa e gigantesca creatura in quel di New York. La cosa bella è che, per praticamente tutto il film, il kaiju non si vede o quasi, rivelando (neppure troppo chiaramente) il suo aspetto solo nella parte finale della vicenda. Inoltre, di lui non si sa assolutamente nulla.

Non viene spiegato niente a riguardo durante il film, neppure se il kaiju fosse uno solo o avesse un compagno, salvo cercare di mettere assieme la marea di indizi che i produttori hanno inserito nelle varie scene e in giro per rete, sia prima che dopo l’uscita nelle sale. Il successo di Cloverfield è dovuto in gran parte alla sua “viralità” e alle varie speculazioni dei fans. Ottimo prodotto, atipico e ben confezionato. Potete acquistare Cloverfield a questo link.

Godzilla (1998)

Questo film del 1998 diretto da Roland Emmerich vorrebbe essere una sorta di “reboot” della figura stessa di Godzilla. In questa versione, il nostro kaiju è una specie di iguana, pesantemente mutata dalle radiazioni provocate dai test nucleari francesi in Polinesia che, di punto in bianco, decide di migrare verso una New York flagellata dalla pioggia, fare il nido e cominciare a riprodursi.

A metterle i bastoni tra le ruote ci penserà un’improbabile squadra di eroi improvvisati, tra cui spicca un magistrale Jean Reno nei panni di un agente dei servizi segreti Francesi. Il film non è di per se un capolavoro, ma è comunque piacevole e mostra la figura del kaiju in una veste più “realistica”, trattandosi qui in fondo solo di un semplice animale di dimensioni abnormi, che si comporta in maniera coerente e che non possiede nessun “superpotere” di sorta. Niente fiato atomico, niente raggi sparati dagli occhi, nulla. Una curiosa variazione sul tema che va presa per quella che è. Zilla, così è stato ribattezzata la creatura, o la si ama o la si odia. Potete acquistare il film su questa versione di Godzilla a questo link.

Pacific Rim (2013)

Pacific Rim, diretto e prodotto da Guillermo del Toro è forse la summa totale dell’immaginario kaiju moderno! In Pacific Rim, del Toro ha composto una sorta di mosaico, dove praticamente ogni tassello è un riferimento ben preciso, se non proprio una vera e propria citazione. Gli Jager, giganteschi robot usati dalla PanPacific Defense Corp per contrastare i kaiju, sono un continuo omaggio alle serie robotiche giapponesi degli anni ’70 e ’80, e non solo perché alcuni elementi della lore che li riguarda, e che verrà poi anche ampliata nella serie animata Netflix Pacific Rim La Zona Oscura, ci portano direttamente agli Evangelion di Hideiaki Anno.

Ovviamente, anche i kaiju sono rappresentati in maniera magistrale in questo film, rifacendosi anche loro alle suggestioni delle serie di fantascienza vintage. Il tutto è portato sullo schermo in maniera impeccabile e tremendamente suggestiva. Un capolavoro del genere, essenziale per chiunque sia anche solo incuriosito dalla figura di questi mostri giganti. Peccato che il diretto seguito del 2018, Pacific Rim: La Rivolta, non sia stato assolutamente all’altezza del suo predecessore. Potete acquistare Pacific Rim a questo link.

Godzilla: King of the Monsters (2019)

Chiudiamo questo elenco di “essentials” sui kaiju con il secondo episodio della saga Monsterverse dedicata a Godzilla. Godzilla: King of the Monsters è, fino ad ora, il film più emblematico di questa enorme operazione reboot che prende il nome di Monsterverse. In King of the Monsters apprendiamo finalmente di più sui kaiju e la loro origine in questo universo narrativo. La trama, per quanto alcuni la possono trovare quasi “a contorno” di una serie infinita di spettacolari effetti speciali e rovinosi combattimenti, si dimostra in realtà molto interessante e ben realizzata, con qualche colpo di scena davvero centrato.

E poi ci sono loro, i kaiju. Oltre a Godzilla, che qui vediamo anche in versione super potenziata, troviamo Rodan e Mothra, oltre che alla terrificante Nemesi del Re dei Mostri: King Ghidora. Tutti rappresentati davvero al meglio, così anche come gli altri kaiju, che in questo franchise prendono il nome di Titani, che appaiono, anche se per poco sul finire del film. Ad ora, il miglior titolo made in Monsterverse. Potete acquistare Godzilla: King of the Monsters a questo link.