Giochi in scatola

GunPlaTop, intervista a Christian Bruni, MD di Tabletop Systems LTD

Qualche settimana fa vi abbiamo parlato di GunPlaTop, il progetto di Tabletop Systems LTD per un nuovo gioco da tavolo e wargame che dovrebbe prendere vita grazie a una campagna Kickstarter che partirà il 20 gennaio 2020.

GunPlaTop consentirà a tutti gli appassionati dell’universo di Gundam di poter schierare e far scontrare tra di loro i modellini dei vari Mobil Suit già in loro possesso, come ad esempio i bellissimi GunPla della Bandai, sia in scala 1:144 (HG e RG) sia in scala 1:100 (MG). Noi, da fan dei Mobil Suit e dei relativi modellini da costruire, ci siamo appassionati a questo progetto e abbiamo voluto intervistare Christian Bruni, MD di Tabletop Systems LTD, che è stato molto disponibile nel rispondere alle nostre domande e a chiarire alcuni dubbi che ci erano sorti in materia di diritti d’uso dei brand Gundam e GunPla.

Ciao Christian, prima di addentrarci a parlare di GunPlanTop, parlaci un po’ di Tabletop Systems LTD. Vediamo che ha sede a Londra, ma ha anche alcuni nomi italiani tra le sue fila… Cosa ci puoi dire per farci conoscere questa nuova realtà editoriale nell’ambito del gioco da tavolo?

Ciao Davide, innanzitutto grazie dell’opportunità.

Tabletop Systems LTD è una società che si propone di creare giochi da tavolo che consentano di schierare i modellini già in proprio possesso sul campo di battaglia. GunPlaTop è il nostro primo progetto. Inizialmente la società doveva essere costituita da me ed un mio caro amico inglese. Successivamente poi, quando le pratiche di costituzione della società inglese erano già avviate, il mio amico per motivi personali ha dovuto rinunciare e così ho coinvolto altri soggetti interessati al progetto. La società nel Regno Unito presenta comunque numerosi vantaggi: costi contenuti per le spedizioni, rapidità nella costituzione della società, certezza del diritto inglese…

GunPlaTop sembra essere un progetto piuttosto interessante, unisce la passione collezionistica/modellistica per i GunPla con il mondo dei wargame. Come mai avete scelto di dedicarvi ai modellini di Gundam e compari per il vostro titolo di debutto?

Abbiamo creato questo sistema di gioco in primo luogo per la passione che nutriamo, sin da piccoli, per la popolare serie TV e, in secondo luogo, perché Gundam è diventato oramai un fenomeno globale che accomuna milioni di appassionati modellisti nel mondo. Riteniamo che GunPlaTop possa soddisfare le aspettative di coloro che non vogliono limitarsi alla costruzione e personalizzazione dei propri modelli ma ambiscano anche a schierarli in diversi campi di battaglia e modalità di gioco.

GunPlaTop

Sul web è possibile trovare diversi regolamenti che adattano altri prodotti per poter utilizzare in GunPla, cos’ha GunPlaTop in più, rispetto a quei giochi?

Il regolamento di GunPlaTop è stato concepito per ricreare al meglio le dinamiche degli scontri della popolare serie tv manga e trasmettere al giocatore la frenesia della battaglia. La “fase istinto” costringe infatti il giocatore a scegliere istintivamente le azioni che il suo Mobil Suit potrà eseguire nel successivo turno. Tutta la meccanica di gioco è stata integrata includendo regole ad hoc volte a riprodurre i dettagli e le peculiarità che caratterizzano l’universo Gundam.

Come mai avete scelto la piattaforma Kickstarter per produrre GunPlaTop?

Kickstarter ci consente di raccogliere preventivamente i fondi necessari per ogni attività di impresa come il pagamento dei diritti di proprietà intellettuale e la produzione/spedizione del gioco. Riteniamo sia un’ottima soluzione per quelle piccole realtà imprenditoriali che dispongono di un buon prodotto da immettere sul mercato ma non degli ingenti capitali iniziali necessari.

Cosa ci puoi dire sul fronte dei diritti visto che Gundam e il relativo merchandise sono di proprietà di Sunrise e Bandai? Sappiamo che siete in contatto con Sunrise, quali informazioni puoi fornirci?

Sì, siamo in contatto con Sotsu Sunrise da aprile e da poco anche con Bandai: a breve dovremmo definire ogni ulteriore dettaglio e sottoscrivere i relativi contratti.

Gunpla: guida al mondo del modellismo di Gundam

Che rischio corrono gli eventuali baker della campagna Kickstarter di GunPlaTop?

Nessun rischio per i baker: il regolamento di Kickstarter prevede che se non viene raggiunto l’importo minimo stabilito, il progetto non viene fondato e i soldi non vengono prelevati.

Puoi darci qualche indiscrezione sui contenuti della campagna Kickstarter e i relativi stretch goal?

Attraverso gli stretch goal rilasceremo ulteriori carte Mobil Suit, carte pilota e carte upgrade.

Tra gli add-on potrete invece trovare quattro tappetini in neoprene di 2 mm raffiguranti diverse ambientazioni (spazio, palude, deserto e ambiente urbano). Per ora è tutto quello che posso rivelare.

GunPlaTop

Quali progetti per il futuro?

Successivamente alla campagna di Kickstarter rilasceremo, mensilmente, cinque nuove stat-card seguendo le linee temporali di tutto l’universo Gundam, sino ad esaurimento di tutti i Mobil Suit che ne fanno parte. Vogliamo altresì creare, attraverso il gioco organizzato nei club, un torneo per stabilire, anno dopo anno, chi sarà il miglior pilota di Mobil Suit del mondo.

ll nostro sito internet gestirà la classifica ufficiale di tale competizione e costituirà un portale di riferimento dove modellisti e giocatori potranno interagire e scambiarsi idee ed opinioni in merito alle tecniche di modellismo e le strategie di gioco.

Grazie ancora per la disponibilità, non vediamo l’ora di mettere le mani su GunPlaTop per vedere come funzionerà il gioco e per mettere alla prova tutte le nostre abilità di pilota newtype!

Grazie a te e a presto!

Se volete entrare nel mondo del modellismo Gunpla, su Amazon potete trovare tutto ciò che vi serve, dai modelli entry level ai più complessi.

Se siete fan di Gundam e volete recuperare tutti gli anime usciti finora, Amazon fa ancora al caso vostro.