Cinema e Serie TV

La trama di Halloween Ends terrà conto della pandemia di COVID-19

David Gordon Green, produttore esecutivo e regista di Halloween e Halloween Kills, ha rivelato che la tristemente famosa pandemia di COVID-19, giocherà un ruolo fondamentale nell’ultimo capitolo della sua trilogia di Halloween: Halloween Ends.

Halloween Ends

Stando a quanto riportato da Green, gli ultimi due episodi della serie si collocano temporalmente intorno al 2018, essendo ambientati entrambi durante la stessa Notte delle Streghe. Il capitolo che verrà quindi, dato che la timeline è andata avanti, si colloca nel nostro presente, e la storia dovrà, nel bene o nel male, tenere di conto di quanto successo globalmente, situazione che ha avuto comunque conseguenze importanti anche nella piccola comunità di Haddonfield, dove la serie Halloween (che potete recuperare integralmente tramite questo link Amazon) è principalmente ambientata.

Halloween Ends, non sarà la prima storia su schermo, sia grande che piccolo, a incorporare nella propria stessa lore la pandemia di COVID-19, anche se, in generale, è ancora raro vedere questo fatto incorporato come sotto trama in generale. South Park ha mandato in onda un episodio intitolato “Pandemic Special“, che mostrava il cast principale tornare a scuola con misure pandemiche in atto. Alcuni di questi esempi possono essere il crossover di Grey’s Anatomy con Station 19, ambientato durante la pandemia, oppure Shameless, che dovrebbe anche affrontare il tema COVID-19 nella sua stagione finale.

Halloween Ends

La pandemia, sebbene non sia stata citata direttamente in molti plot di film e serie tv, ha di sicuro giocato la parte del “cattivo” in quai tutti i “dietro le quinte” di ogni produzione, causando perdite, ritardi e, nei casi peggiori, cancellazioni vere e proprie. Halloween Kills, nello specifico, era stato previsto in uscita per il 2020 ma, proprio a causa della pandemia, è dovuto slittare per più di un anno.

L’attuale trilogia è un sequel diretto dell’ originale Halloween, ignorando dunque gli altri cinque film che sono stati rilasciati prima dell’uscita del 2018.